Nuova alleanza a sostegno di 100…

Bruxelles, 29 Novembre. È…

USA: protesi addio. Per il 90% d…

Roma, 21 febbraio 201…

I risultati di un’analisi combin…

Presentati al 49° Congres…

29 OTTOBRE 2009: V GIORNATA MOND…

Annunciato da Alice I…

Parere positivo per l’approvazio…

L’inibitore di DPP4 di Bo…

Descritta una nuova rara malatti…

Sebbene non abbia ancora …

Prevenzione morbillo, parotite, …

Roma, 30 marzo 2015 - Mor…

Epatite C: ignorata dagli italia…

Sono due milioni gli ital…

Tumori: sostanza in grado di ini…

ROMA, 11 APR - Messo a pu…

Iodio in gravidanza: carenza di …

Un minore quoziente i…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumore al seno: anche prima dei 50 anni la mammografia può ritenersi importante check da effettuare

Una nuova analisi condotta da Blake Cady dell’Harvard Medical School ha scoperto che la maggior parte dei decessi per cancro al seno si verifica tra le donne piu’ giovani che non sono incluse nei programmi di screening mammografico.


L’indagine, pubblicata sulla rivista ‘Cancer’, indica che lo screening prima dei cinquant’anni dovrebbe essere maggiormente incoraggiato. La necessita’ di ricorrere in giovane eta’ alle mammografie per prevenire le morti per tumore alla mammella e’ un tema molto controverso.  I risultati dello studio suggeriscono un abbassamento della soglia minima per sottoporsi all’esame, soglia che negli States va dai cinquanta ai settantaquattro anni. La ricerca ha analizzato la storia clinica di 609 donne decedute per cancro al seno: il 29 per cento era costituito da donne sottoposte a screening contro il 71 per cento di donne non sottoposte a mammografia. Di tutte le morti, solo il 13 per cento si e’ verificato nelle donne dai 70 anni in su mentre il 50 tra quelle sotto i 50.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x