Ossitocina: aiuta ad aumentare l…

L'ossitocina potrebb…

Tubercolosi: triplo cocktail di …

Un 'triplo cocktail' di f…

Igiene orale e funzionalità cere…

Un nuovo studio sembra su…

Virus H7N9 mutato: ora, resisten…

Il ceppo cinese del virus…

Vibrione del colera: come divent…

Quando il vibrione del co…

Ictus: quella passeggiata quotid…

Camminare puo' ridurre il…

SLA: scoperto un gene coinvolto …

Individuato un gene coin…

La buccia di mandorla, prebiotic…

[caption id="attachment_6…

Tumori: sulle vie di un vaccino …

[caption id="attachment_8…

HIV, sono oltre tre milioni i ba…

L'infezione da HIV nel mo…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Epatociti ottenuti da cellule staminali in buone quantità per usi clinici

Un nuovo metodo per creare cellule staminali per fegato umano e pancreas potrebbe presto rendere capaci questi tipi di cellule di crescere in quantita’ sufficiente per gli usi clinici.

Usando questa tecnica, i ricercatori della University of Cambridge sono stati capaci per la prima volta di crescere una pura, auto-rinnovante, popolazione di staminali specifiche della sezione superiore del sistema digestivo umano.

epatociti

epatociti

Il metodo di coltura, riportato su Stem Cell Reports, ha significativamente migliorato le tecniche esistenti per la coltivazione di questo tipo di staminali e aumenta la probabilita’ che in futuro possano crescere nei bioreattori. In questo modo, potrebbero essere usate per terapie rigenerative, riparando organi danneggiati e tessuti del corpo, per il trattamento, ad esempio, del diabete di tipo I e delle malattie epatiche. La crescita delle cellule staminali inizia con le cellule staminali umane pluripotenti.

Il metodo dovra’ essere tuttavia perfezionato: in particolare, e’ difficile produrre una popolazione di cellule progenitrice che abbiano la giusta purezza, e spesso sono state ritrovate cellule “contaminanti” del tipo sbagliato nella coltura.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!