Progetto Minimal: in che modo le…

Cosa possono imparare i d…

Come il cervello si adatta alle …

Per la prima volta un gru…

GABA, la molecola che ritarda la…

[caption id="attachment_9…

Sindrome di Down: ottenuto il pr…

La speranza è che le nuov…

Inquinamento domestico: un risch…

Nella polvere delle nostr…

BPCO: arricchire le conoscenze p…

Milano, 17 settembre 2013…

Abbronzatura: una microcapsula p…

Un nuovo metodo basato su…

Mappando i batteri 'buoni' si po…

Un gruppo di scienziati a…

Sclerosi Multipla: studio global…

Un team internazionale di…

Polmonite, rischio aggravato dur…

L'influenza aumenta …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Influenza A: ogni anno vaccino deve tenere il passo con le mutazioni virali

-Il vaccino contro l’influenza A dovrebbe essere cambiato ogni stagione per tenere il passo con le mutazioni nel virus.


Ora, un nuovo studio confotto da Bjorn Koel e colleghi dell’Erasmus MC di Rotterdam, Paesi Bassi, suggerisce che queste mutazioni potrebbero essere piu’ prevedibili rispetto a quanto si pensasse. virus_HIVCome si legge sull’ultimo numero della rivista Science, gli scienziati hanno mostrato che la maggior parte dei cambiamenti significativi nel virus nel corso degli ultimi 35 anni sono stati dovuti a una singola sostituzione di aminoacido e si sono registrati in solo sette aree sulla superficie della proteina emoagglutinina.
Queste posizioni sono tutte situate nei pressi del sito dei recettori della proteina, il che potrebbe aiutare a ‘restringere il campo’ delle possibili mutazioni del virus.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x