Molecole: una tecnica per indivi…

Per studiare il funzionam…

Rapine nelle farmacie: un fenome…

Roma, 1° agosto 2013 - “D…

Studio evidenzia legame tra prot…

Una ricerca innovativa da…

A Capri una due giorni di confro…

In Italia allo stato at…

La teoria della memoria messa in…

Alcuni scienziati britann…

Pressione del polso alta indica …

Le persone di mezza eta' …

Alzheimer: una nuova proteina gu…

[caption id="attachme…

Sindromi influenzali in età pedi…

L’influenza è una malatti…

Cure palliative d’eccezione al n…

Attivo dall’estate, il nu…

Cancro: scienziati trovano come …

Gli scienziati trovano il…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Influenza A: ogni anno vaccino deve tenere il passo con le mutazioni virali

-Il vaccino contro l’influenza A dovrebbe essere cambiato ogni stagione per tenere il passo con le mutazioni nel virus.


Ora, un nuovo studio confotto da Bjorn Koel e colleghi dell’Erasmus MC di Rotterdam, Paesi Bassi, suggerisce che queste mutazioni potrebbero essere piu’ prevedibili rispetto a quanto si pensasse. virus_HIVCome si legge sull’ultimo numero della rivista Science, gli scienziati hanno mostrato che la maggior parte dei cambiamenti significativi nel virus nel corso degli ultimi 35 anni sono stati dovuti a una singola sostituzione di aminoacido e si sono registrati in solo sette aree sulla superficie della proteina emoagglutinina.
Queste posizioni sono tutte situate nei pressi del sito dei recettori della proteina, il che potrebbe aiutare a ‘restringere il campo’ delle possibili mutazioni del virus.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi