Lupus: scoperto un interruttore …

Scoperto da ricercatori d…

La proteina promoter dell'incont…

Il recettore delle cellul…

L'FDA inizia le valutazioni dell…

[caption id="attachment_8…

Akitalab, un progetto indipenden…

[DAL SITO] 1° Ricerca Ita…

Sepsi grave a causa del gruppo E…

[caption id="attachment_9…

Naso migliore nell'uomo moderno

Un team di scienziati fin…

Primo impianto dispositivo Watch…

E' stato eseguito per…

Sequenze ripetute del genoma: al…

Sequenze ripetute del gen…

Setticemia nei prematuri: al San…

[caption id="attachme…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Retinopatia diabetica interessa il 60% dei diabetici

La retinopatia diabetica, che colpisce due persone su tre dopo vent’anni di un’eccessiva concentrazione di zuccheri nel sangue, è la prima causa di cecità in età lavorativa nei Paesi industrializzati.


In Italia le persone affette da diabete sono oltre 3 mln e il 60 % viene colpito da problemi oculari che portano alla cecità. Tra questi c’è, appunto, la retinopatia derivante dal diabete. “Ogni cittadino deve sottoporsi a una visita oculistica per salvare il bene meraviglioso della vista – afferma Giuseppe Castronovo, presidente dell’Ipab Italia onlus – facciamo appello a tutti i cittadini affinché pratichino la prevenzione della cecità come dovere, in modo da scongiurare sempre ogni tipo di patologia oculare per assaporare sempre la vita nella sua pienezza”.
Retinografia digitale

Retinografia digitale


E’ questo l’obiettivo della settimana della retinopatia diabetica, dal 23 al 30 novembre, che vedrà coinvolte 57 città italiane con convegni, opuscoli e ‘check-up’ oculistici gratuiti in piazza. L’iniziativa è promossa dall’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-Iapb Italia onlus in collaborazione con le Sezioni provinciali dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti. Durante la settimana si potranno ritirare gratuitamente opuscoli informativi, partecipare a conferenze e, infine, in 12 città si potrà beneficiare di visite oculistici gratuite. Per tutte le informazioni è consultabile il sito www.iapb.it o il numero 800-068506.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi