Malati di mieloma e linfoma: mig…

Oltre 9 milioni di person…

Progetto Giovani Pavia ’93: comi…

La campagna, resa possibi…

La quantità assoluta di geni spe…

[caption id="attachment…

Il CHMP europeo esprime parere p…

Foster City, California, …

Pediatria - Inaugurazione Aula D…

PATOLOGIE IN CALO E PATOL…

Parkinson: tre fattori che accel…

[caption id="attachment_6…

Chemio e radioterapia in gravida…

Presentati al congresso E…

Linfoma periferico a cellule T: …

[caption id="attachme…

FIBRE ALIMENTARI “Un prezioso al…

Roma,  giugno 2013. Al 73…

Asma allergico grave: quanto con…

Quando l’asma allerg…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Dieta mediterranea: amica delle arterie delle gambe

Tra gli effetti positivi della dieta mediterranea c’e’ anche la diminuzione del rischio di avere un’occlusione delle arterie delle gambe.


Lo afferma uno studio dell’universita’ di Pamplona pubblicato dalla rivista Jama, che ha utilizzato gli stessi dati di uno, pubblicato un anno fa, che rivelava la diminuzione del rischio cardiaco. dieta_mediterraneaLa malattia, spiegano gli autori, ha lo stesso meccanismo di ictus e problemi cardiovascolari, cioe’ l’indurimento delle arterie con la formazione di placche. Lo studio e’ uno dei primi condotti non valutando le diete esistenti, ma assegnando a tre gruppi di persone tre diversi stili alimentari: una dieta mediterranea con aggiunta di olio d’oliva, una dieta mediterranea con aggiunta di noci e una dieta non ‘mediterranea’ ma con pochi grassi.

Al termine dello studio la dieta con extra olio si e’ rivelata la piu’ protettiva, tagliando il rischio del 64 per cento, mentre quella con noci extra lo ha diminuito della meta’.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi