Tessuto epatico ricreato artific…

[caption id="attachment_…

Test universitario USA migliora …

Una ricerca americana ha …

Sindrome di Meniere: nasce l'ass…

Crisi di vertigini con al…

Campagna rottamazione biberon al…

Fai la cosa giusta: al vi…

Dieta mediterranea: toccasana pe…

Altro che Viagra. Pesce, …

IPERTENSIONE: PREMIO INTERNAZION…

PRESTIGIOSO PREMIO DELLA …

Grazie a finanziamenti dall'UE p…

Alcuni ricercatori, parzi…

I batteri intestinali sintetizza…

Il cancro al colon-retto …

Considerati eccessivi e numerosi…

ORLANDO – Si muore sempre…

Selezione embrionale per preveni…

Sviluppato da un'équipe d…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

La melatonina potrebbe abbassare il rischio di contrarre il cancro alla prostata

La melatonina potrebbe abbassare il rischio di cancro alla prostata.


Maggiori livelli di questo ormone coinvolto nel ciclo sonno-veglia, suggeriscono infatti una riduzione del rischio di sviluppare un cancro alla prostata avanzato, secondo i risultati di uno studio presentati durante la AACR-Prostate Cancer Foundation Conference on Advances in Prostate Cancer Research. melatoninaLa melatonina potrebbe giocare un ruolo importante nella regolazione di molti ormoni che influenzano alcuni tipi di cancro, come quello al seno e alla prostata. ”La perdita del sonno e altri fattori possono influenzare la secrezione della melatonina nel sangue, andando a influire negativamente con il ritmo circadiano e aumentando alcuni fattori di rischio per il cancro.

Gli uomini con maggiori livelli di melatonina avevano una probabilita’ del 75 per cento in meno di probabilita’ di sviluppare cancro alla prostata avanzato, rispetto a quelli con livelli piu’ bassi”, ha spiegato Sarah C. Markt, fra gli autori della ricerca.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!