Cancro: scoperto processo curati…

Quando si lotta contro il…

Nuovo Poliambulatorio Castel San…

Artrosi e osteoartrosi af…

Procreazione assistita: autorizz…

[caption id="attachment_5…

Livelli elevati di clusterina ne…

[caption id="attachment_8…

Antibiotici: GB chiede ai medici…

"Limitare la quantità d…

CNR: Studi ad alta quota per meg…

Verificare l'ipotesi seco…

BPCO: arricchire le conoscenze p…

Milano, 17 settembre 2013…

Celiachia: al San Raffaele viene…

Il San Raffaele testa l…

Donne tecno-dipendenti più a ris…

'Scusa caro, ho un c…

Gel per ecografie: FDA (Food and…

La Fda (Food and Drug Adm…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sclerosi: un anticorpo rilevato nel sangue molto prima della comparsa della malattia

Un anticorpo presente nel sangue delle persone affette da sclerosi multipla e’ rilevabile molto prima della comparsa della malattia e dei suoi sintomi, secondo un nuovo studio tedesco che sara’ presentato al meeting annuale dell’American Academy of Neurology.


“Se i nostri risultati potranno essere replicati su grandi numeri riusciremo a rilevare la sclerosi multipla molto prima dell’insorgenza in un sottogruppo di pazienti”, ha spiegato l’autrice Viola Biberacher della Technical University di Monaco, in Germania. hiv-antibodies“Rilevare la patologia prima che compaiano i sintomi”, ha proseguito Biberacher, “significa prepararsi meglio alla cura e persino prevenirne gli effetti”. L’anticorpo in questione e’ quello alla proteina KIR4.1 che si trova in alcuni pazienti affetti da sclerosi multipla e la cui presenza nel sangue precede l’esordio clinico della malattia di diversi anni.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi