Sclerosi multipla e cellule stam…

Ad un anno dall'avvio del…

Alcool, invecchiamento precoce e…

[caption id="attachment_7…

Trapianto di midollo: possibile …

E' l'ultima frontiera del…

La probabilità di Trombosi aumen…

Fai un salto di qualità n…

AIDS, secondo l'ICGEB per combat…

Risvegliare il virus …

Fibromialgia: affligge 290.000 l…

“Perché si diventa fibrom…

Artrite reumatoide: il bilancio …

[caption id="attachme…

Ossido di azoto, NO sintasi e re…

[caption id="attachment_2…

BPCO: arricchire le conoscenze p…

Milano, 17 settembre 2013…

SI CELEBRA OGGI LA IX GIORNATA M…

“Non abbiamo fatto tanta …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sclerosi: un anticorpo rilevato nel sangue molto prima della comparsa della malattia

Un anticorpo presente nel sangue delle persone affette da sclerosi multipla e’ rilevabile molto prima della comparsa della malattia e dei suoi sintomi, secondo un nuovo studio tedesco che sara’ presentato al meeting annuale dell’American Academy of Neurology.


“Se i nostri risultati potranno essere replicati su grandi numeri riusciremo a rilevare la sclerosi multipla molto prima dell’insorgenza in un sottogruppo di pazienti”, ha spiegato l’autrice Viola Biberacher della Technical University di Monaco, in Germania. hiv-antibodies“Rilevare la patologia prima che compaiano i sintomi”, ha proseguito Biberacher, “significa prepararsi meglio alla cura e persino prevenirne gli effetti”. L’anticorpo in questione e’ quello alla proteina KIR4.1 che si trova in alcuni pazienti affetti da sclerosi multipla e la cui presenza nel sangue precede l’esordio clinico della malattia di diversi anni.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!