Molle nanoscopiche: promettenti …

[caption id="attachment_9…

“MEDTRONIC GLOBAL HEROES 2015”: …

Dal 16 marzo al 1° maggio…

L’Umbria all’avanguardia nella p…

Sabato 14 febbraio parte …

All'ESHRE 2011 Merck Serono prem…

· Un premio destinato …

Malattie neurodegenerative: trat…

Una speranza per contrast…

Studi italiani sul 'fegato grass…

[caption id="attachment_4…

Il Mese Europeo del cervello: pr…

Per celebrare il Mese e…

E' l'entropia a determinare la p…

Ogni molecola biologicame…

RNA: si tenta ancora una ricostr…

Fra i ricercatori è diffu…

Contro il gomito del tennista te…

La terapia con plasma…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Papillomavirus: il vaccino protegge da anomalie della cervice uterina

Il vaccino contro il papillomavirus umano (Hpv) offre una significativa protezione contro le anomalie della cervice uterina nelle giovani donne.


A dirlo uno studio condotto da un gruppo di scienziati del QIMR Berghofer Medical Research Institute, Brisbane, Australia e pubblicato sul ‘British Medical Journal’. L’Australia e’ stato il primo Paese a implementare un programma di vaccinazioni nazionali pubbliche nell’aprile 2007. papillomavirusComplessivamente, gli scienziati hanno coinvolto 103.353 donne: a quattro anni di distanza dall’introduzione del programma di vaccino contro l’Hpv, le tre dosi previste fornivano una protezione del 46 per cento contro un alto grado di anomalie della cervice e del 34 per cento contro altri tipi di anomalie della cervice per le giovani donne che erano state vaccinate in modo completo.

Secondo gli scienziati e’ necessario “continuare a effettuare osservazioni sulla popolazione per stabilire le implicazioni delle raccomandazioni per lo screening alla cervice nella prossima era di vaccinazione di massa”.
.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!