Salute - Cittadinanzattiva: repa…

Il servizio di terapia d…

il DNA: le funzioni che hanno, f…

Alcuni meccanismi di prot…

Insulina e temperatura corporea:…

L'insulina è l'ormone sec…

Al via la sperimentazione a base…

[caption id="attachment_7…

Diabete: individuata soglia spec…

L'American Diabetes Assoc…

Sangue: usare la luce per esamin…

Buone notizie per chi ha …

Feste natalizie tra picco di inf…

Roma, 19 dicembre 2018 - …

Molecole per fermare i prioni

Nuovi polimeri auto-illum…

DNA batterico organizzato come t…

La bronchite e la polmoni…

Smettere di fumare porta al cuor…

Smettere di fumare potreb…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Papillomavirus: il vaccino protegge da anomalie della cervice uterina

Il vaccino contro il papillomavirus umano (Hpv) offre una significativa protezione contro le anomalie della cervice uterina nelle giovani donne.


A dirlo uno studio condotto da un gruppo di scienziati del QIMR Berghofer Medical Research Institute, Brisbane, Australia e pubblicato sul ‘British Medical Journal’. L’Australia e’ stato il primo Paese a implementare un programma di vaccinazioni nazionali pubbliche nell’aprile 2007. papillomavirusComplessivamente, gli scienziati hanno coinvolto 103.353 donne: a quattro anni di distanza dall’introduzione del programma di vaccino contro l’Hpv, le tre dosi previste fornivano una protezione del 46 per cento contro un alto grado di anomalie della cervice e del 34 per cento contro altri tipi di anomalie della cervice per le giovani donne che erano state vaccinate in modo completo.

Secondo gli scienziati e’ necessario “continuare a effettuare osservazioni sulla popolazione per stabilire le implicazioni delle raccomandazioni per lo screening alla cervice nella prossima era di vaccinazione di massa”.
.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi