Il DDL Lorenzin accelera il rinn…

Roma, 26 luglio 2013 - “G…

Malattie della tiroide nei bambi…

I sintomi vengono attribu…

Se la dieta aiuta il muscolo dis…

Uno studio condotto a Pad…

HPV HC2 e PAP test: insieme effi…

[caption id="attachment_7…

Superbatteri: una mina per tutti…

La piaga dei batteri resi…

Melanoma: comprenderlo dalla div…

Comunicato stampa - Messo…

Il veleno dello scorpione: alter…

[caption id="attachment_6…

Una "macchina del tempo" molecol…

Una nuova ricerca ha perm…

Tumori della pelle: tutti in una…

[caption id="attachment_8…

Biosimilari: aumenta l’informazi…

Roma, 3 febbraio 2014 - “…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Papillomavirus: il vaccino protegge da anomalie della cervice uterina

Il vaccino contro il papillomavirus umano (Hpv) offre una significativa protezione contro le anomalie della cervice uterina nelle giovani donne.


A dirlo uno studio condotto da un gruppo di scienziati del QIMR Berghofer Medical Research Institute, Brisbane, Australia e pubblicato sul ‘British Medical Journal’. L’Australia e’ stato il primo Paese a implementare un programma di vaccinazioni nazionali pubbliche nell’aprile 2007. papillomavirusComplessivamente, gli scienziati hanno coinvolto 103.353 donne: a quattro anni di distanza dall’introduzione del programma di vaccino contro l’Hpv, le tre dosi previste fornivano una protezione del 46 per cento contro un alto grado di anomalie della cervice e del 34 per cento contro altri tipi di anomalie della cervice per le giovani donne che erano state vaccinate in modo completo.

Secondo gli scienziati e’ necessario “continuare a effettuare osservazioni sulla popolazione per stabilire le implicazioni delle raccomandazioni per lo screening alla cervice nella prossima era di vaccinazione di massa”.
.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi