Sindrome di Rett: fragranze rice…

[caption id="attachment_1…

Interpretare e guarire il dolore…

Cursi, Responsabile scien…

Diagnosi precoce infiammazioni: …

Saranno lanciate a Ottawa…

Malati di mieloma e linfoma: mig…

Oltre 9 milioni di person…

L’Agenzia Europea del Farmaco (E…

L’Agenzia Europea del Far…

Lettera Esperti a Ministro Loren…

Riceviamo e pubblichiamo …

Cancro all'utero individuato da …

[caption id="attachment_1…

FDA allerta su vitamina B che co…

Un integratore alimen…

Insufficienza cardiaca: l'accura…

[caption id="attachment_6…

Apparentemente un semplice cerot…

Sviluppato un cerotto ele…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro alla prostata: nuovo agente terapeutico

Una nuova strategia terapeutica per il carcinoma della prostata resistente alla castrazione. La terapia, descritta da Arul Chinnaiyan (University of Michigan) sulla rivista Nature, punta su un composto chiamato JQ1.

L’agente riesce ad inibire la crescita del tumore nei modelli murini affetti dalla forma aggressiva di cancro alla prostata.Prostate_Cancer_cell
Se i risultati saranno confermati sull’uomo, il composto offrira’ un inedito metodo per curare il tumore alla prostata resistente alla castrazione.

La castrazione puo’ aiutare a gestire la malattia riducendo i livelli degli ormoni sessuali maschili che aiutano le vie di segnalazione che guidano la crescita tumorale. Ad ogni modo, il cancro puo’ diventare resistente al trattamento e gli uomini che lo sviluppano hanno una prognosi sfavorevole. Il JQ1 riesce efficientemente a colpire le linee cellulari del cancro alla prostata resistente alla castrazione con anomale segnalazioni dei recettori degli androgeni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: