Storie di uomini e batteri: l'in…

La composizione e la funz…

Rene rigenerato negli USA dalle …

Un'équipe medica del …

I ritmi circadiani regolati da u…

La proteina Atassina-…

Fotografate differenze di tratti…

Ricercatori spagnoli sono…

Cancro: una corretta alimentazio…

Una nuova ricerca conferm…

Scoperto un ormone che annulla l…

Un gruppo di ricercatori …

AIDS: cure immediate guariscono …

Un nuovo eccezionale colp…

La musica del cuore che fa bene …

Una ricerca dell'Univ…

Gravidanza extrauterina: primo i…

Fumare prima del concepim…

Tessuto osseo, ottenuto da cellu…

Scienziati del Biomed…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: il blocco della riparazione del DNA funziona contro il glioblastoma

Bloccare il meccanismo critico della riparazione del Dna potrebbe migliorare l’efficacia della terapia con radiazioni per il glioblastoma, un tipo di tumore al cervello altamente fatale.


Lo sostiene un nuovo studio dello UT Southwestern Medical Center pubblicato sulla rivista Nature Communications. La radioterapia causa la rottura della doppia elica del Dna e gli scienziati ipotizzano da tempo che se si riuscisse in qualche modo a bloccare il meccanismo di riparazione del materiale genetico si potrebbe evitare che i tumori crescano o almeno rallentare la loro crescita, estendendo la sopravvivenza dei pazienti.glioblastoma-computational-neuroscience-biology Il blocco della riparazione del Dna potrebbe inoltre essere una terapia molto utile per il gliobastoma, che e’ fra i tumori altamente resistenti alla radioterapia.

“Il nostro lavoro – spiega Sandeep Burma, fra gli autori dello studio – ha mostrato che il blocco della riparazione delle rotture nella doppia elica del Dna funziona nel contesto del glioblastoma e potrebbe essere dunque una terapia praticabile per migliorare il trattamento di questo tipo di tumore”.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x