Merck Serono completa l'arruolam…

Merck Serono completa l…

Cocaina: potrebbe essere una pre…

I risultati dello studio …

Tumore al seno: anche prima dei …

Una nuova analisi condott…

Vitiligine: efficace l'autotrapi…

[caption id="attachment_6…

Fu il plancton a contribuire sos…

Il plancton fornì un cont…

Fibromialgia: terapia psicologic…

Un intervento psicologico…

Ecolocalizzazione: potremmo vede…

[caption id="attachment_1…

Journal of Clinical Oncology: l’…

La pubblicazione, su un…

AiDS: un farmaco anti-rigetto st…

Una nuova ricerca pubblic…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: nuova tecnica per individuare il DNA del cancro

Un gruppo di scienziati della Stanford University e’ riuscito a sviluppare un nuovo ultrasensibile metodo per la misurazione del Dna di origine tumorale (detto ctDna) in circolazione nell’organismo.


Il metodo, come si legge sulla rivista Nature Medicine, e’ piu’ efficace e meno costoso, rispetto alle tecniche attualmente esistenti.   Maximilian Diehn e colleghi hanno esaminato dati provenienti da oltre 400 pazienti per sviluppare un approccio di sequenziamento che riuscisse a individuare ricorrenti mutazioni genetiche nel tumore al polmone. Con la tecnica approntata i ricercatori sono riusciti a identificare il ctDna con alta specificita’ in tutti i campioni provenienti da un altro insieme di pazienti con tumori al secondo stadio e malattie avanzate e nella meta’ dei campioni provenienti da pazienti al primo stadio tumorale.

La misura forniva un’indicazione del volume del tumore durante la terapia e identificava i pazienti che erano ancora malati in modo residuale dopo il trattamento, e riusciva ad agire meglio rispetto ai metodi radiografici.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!