La carenza di zinco può determin…

Un nuovo studio suggerisc…

Vitamina D: assumerne quantità e…

Dopo i 65 anni è possibil…

I lavori del secondo “Cantiere d…

Il secondo degli appuntam…

Difetti della coagulazione e odo…

Roma, 21 novembre 2013 - …

Alzheimer: scoperto meccanismo d…

E' stato individuato un n…

Aghi di seta completamente indol…

Un team di ingegneri dell…

L'uomo di Neanderthal: vita inte…

[caption id="attachment_1…

Approvato farmaco per la riduzio…

Boehringer Ingelheim ha a…

Antivirale naturale estratto dal…

L'estratto di Acerola, no…

L'olfatto risulta compromesso da…

[caption id="attachment_8…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Atassia di Friedreich: sembra efficace la terapia genica

Un gruppo di scienziati dell’Istituto di Genetica e Biologia Cellulare e Molecolare di Illkirch, Francia, ha scoperto che una terapia genica riesce a correggere un difetto cardiaco che si presenta nei modelli murini dell’atassia di Friedreich, una malattia he danneggia cuore e sistema nervoso e porta a problemi di movimento.


La ricerca e’ stata pubblicata sulla rivista Nature Medicine e ha potenziali applicazioni terapeutici per i pazienti con questa patologia.Atassia_Teleangectasia
Gli individui con atassia di Friedreich sono portatori di mutazioni nel gene che codifica per la frataxina, una proteina mitocondriale essenziale, e presentano una varieta’ di sintomi inclusi neurodegenrazione, cardiomiopatie e diabete. La principale causa di morte e’ la crisi cardiaca. Helene Puccio e colleghi hanno dimostrato che il gene della frataxina puo’ correggere gli errori nel metabolismo mitocondriale e invertire il danno cardiaco, aumentando la possibilita’ di trattamento per questa patologia.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!