Tumori al fegato: ultrasuoni per…

I tumori del fegato pos…

Un farmaco per curare il diabete…

Un farmaco usato solitame…

Nuovi dati dimostrano come i gen…

I geni multipli associati…

Dieta ricca di pomodori allontan…

Una dieta ricca di pomodo…

Cellule staminali per riparare l…

Approvato il primo farmac…

Tumori del fegato: grazie a viru…

C’è una nuova arma per id…

Sclerosi Multipla: è partita a P…

Il trapianto autologo di …

Meningite: nanoparticelle d'oro …

[caption id="attachme…

Placca dentale: scoperto enzima …

[caption id="attachment_1…

Aorta: rigidità misurata sulla p…

Nuova tecnica per misurar…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Una tazzina extra di caffé al dì per allontanare il rischio diabete

-Una tazza di caffe’ in piu’ al giorno potrebbe ridurre il pericolo di ammalarsi di diabete.

L’associazione e’ stata scoperta da una nuova ricerca pubblicata su ‘Diabetologia’, rivista ufficiale dell’associazione europea per lo studio del diabete.  Aumentando l’assunzione di caffe’ si riduce il rischio di insorgenza di diabete di tipo 2, secondo l’indagine condotta da Frank Hu e Shilpa Bhupathiraju dell’Harvard University che indica anche il quantitativo necessario da consumare quotidianamente per scongiurare l’arrivo della malattia metabolica.

La regola e’ incrementare l’assunzione di caffe’ in media a una tazza e mezzo al giorno, approssimativamente trecentosessanta millilitri. A questi dosaggi in quattro anni il rischio di ammalarsi di diabete di tipo 2 cala drasticamente. I consumatori forti – quelli che consumano da tre a piu’ tazze di caffe’ al giorno – sono quelli risultati a rischio inferiore di sviluppare diabete, un pericolo piu’ basso del 37 per cento rispetto ai consumatori lievi con una o meno tazze al giorno.
Il consumo di te’ non e’ apparso correlato alla diminuzione di pericolo di diabete di tipo 2. L’associazi

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x