Depressione: killer subdolo dell…

La depressione e' un kill…

I dermatologi ai pazienti con ps…

Più di un terzo dei pazie…

Le leggi che ritardano l’arrivo …

In Italia perdura la prat…

[Santanews]Dialisi peritoneale: …

[caption id="attachment_6…

Scoperta nuova molecola che bloc…

Il gruppo di Oncogenomica…

I telomeri: le nostre clessidre …

I telomeri sono le nostre…

Vaccino quadrivalente anti-HPV: …

Alti tassi di copertura v…

Stress e collera: i geni incidon…

Una nuova scoperta nel ca…

Ossa e cartilagine rigenerate gr…

In futuro le fratture oss…

Terapia anti TNF: l'UE approva i…

[caption id="attachme…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro al seno: le donne colpite fanno poca attività fisica

L’attivita’ fisica dopo una diagnosi di cancro al seno e’ stata associata ad un prolungamento della sopravvivenza e ad un miglioramento della qualita’ della vita- Tuttavia, le pazienti tendono a non prendere in considerazione gli effetti benefici degli esercizi, trascurando l’allenamento durante la malattia.


A lanciare l’allarme e’ un nuovo studio pubblicato sulla rivista Cancer, condotto da un team di ricercatori della University of North Carolina.  I risultati denunciano la necessita’ di aumentare gli sforzi per promuovere l’attivita’ fisica tra le pazienti con carcinoma mammario. L’indagine ha valutato i livelli di attivita’ fisica pre e post-diagnosi di cancro al seno invasivo di un campione di 1735 donne di eta’ compresa tra venti e settantaquattro anni.

Dai dati e’ emerso che solo il trentacinque per cento delle sopravvissute al tumore mammario aveva seguito le linee guida generali per l’attivita’ post-diagnosi. Dopo sei mesi dalla diagnosi circa il cinquantanove per cento del campione denunciava, invece, livelli inferiori di attivita’ fisica.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi