Rush finale per la 2a edizione d…

Scade il prossimo 31 ot…

Vasi sanguigni funzionali da cel…

Le cellule staminali pl…

A OLBIA L’OPEN DAY “LA SALUTE DE…

Il 26 novembre screening …

Un algoritmo permettera' ad un P…

[caption id="attachment_5…

Tumore alla prostata: presto il …

Prossimi gli esiti dei pr…

Il gene TERC causa dell'invecchi…

[caption id="attachment_5…

Tumore al cervello: scoperta la …

[caption id="attachment_1…

Akitalab, un progetto indipenden…

[DAL SITO] 1° Ricerca Ita…

Alzheimer: scoperto un anticorpo…

Un nuovo studio pubblicat…

La possibilita' di un vaccino an…

[caption id="attachment_8…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro al seno: le donne colpite fanno poca attività fisica

L’attivita’ fisica dopo una diagnosi di cancro al seno e’ stata associata ad un prolungamento della sopravvivenza e ad un miglioramento della qualita’ della vita- Tuttavia, le pazienti tendono a non prendere in considerazione gli effetti benefici degli esercizi, trascurando l’allenamento durante la malattia.


A lanciare l’allarme e’ un nuovo studio pubblicato sulla rivista Cancer, condotto da un team di ricercatori della University of North Carolina.  I risultati denunciano la necessita’ di aumentare gli sforzi per promuovere l’attivita’ fisica tra le pazienti con carcinoma mammario. L’indagine ha valutato i livelli di attivita’ fisica pre e post-diagnosi di cancro al seno invasivo di un campione di 1735 donne di eta’ compresa tra venti e settantaquattro anni.

Dai dati e’ emerso che solo il trentacinque per cento delle sopravvissute al tumore mammario aveva seguito le linee guida generali per l’attivita’ post-diagnosi. Dopo sei mesi dalla diagnosi circa il cinquantanove per cento del campione denunciava, invece, livelli inferiori di attivita’ fisica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: