Chemioterapia: il successo del t…

Studio italiano pubblicat…

Rosetta Genomics e Axa Diagnosti…

[caption id="attachment_2…

Celiachia, passa dalla risposta …

E' il primo studio a iden…

Ricrescita bulbi piliferi grazie…

Far ricrescere i capelli …

Promettenti le cellule nervose a…

[caption id="attachme…

Trapianto pediatrico di intestin…

[caption id="attachment_8…

Pandemia, via aerea è una realtà…

Uno studio computazionale…

In GB evitata amputazione di art…

Medicina rigenerativa? Ge…

Sigarette elettroniche: sicurame…

Le sigarette elettroniche…

SIPPS: L’epidemia di paralisi fl…

La Società Italiana di Pe…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro al seno: le donne colpite fanno poca attività fisica

L’attivita’ fisica dopo una diagnosi di cancro al seno e’ stata associata ad un prolungamento della sopravvivenza e ad un miglioramento della qualita’ della vita- Tuttavia, le pazienti tendono a non prendere in considerazione gli effetti benefici degli esercizi, trascurando l’allenamento durante la malattia.


A lanciare l’allarme e’ un nuovo studio pubblicato sulla rivista Cancer, condotto da un team di ricercatori della University of North Carolina.  I risultati denunciano la necessita’ di aumentare gli sforzi per promuovere l’attivita’ fisica tra le pazienti con carcinoma mammario. L’indagine ha valutato i livelli di attivita’ fisica pre e post-diagnosi di cancro al seno invasivo di un campione di 1735 donne di eta’ compresa tra venti e settantaquattro anni.

Dai dati e’ emerso che solo il trentacinque per cento delle sopravvissute al tumore mammario aveva seguito le linee guida generali per l’attivita’ post-diagnosi. Dopo sei mesi dalla diagnosi circa il cinquantanove per cento del campione denunciava, invece, livelli inferiori di attivita’ fisica.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!