Fecondazione assistita: prima do…

Nel Regno Unito e' stata …

Cat: super-microscopio ad altiss…

L'apparecchio ad altissim…

Fumo: dieci anni di legge Sirchi…

(ANSA)E' entrata in vigor…

HIV: in Italia parte la sperimen…

[caption id="attachment_9…

L'ipotesi sull'origine genetica …

[caption id="attachment_9…

Funziona il primo polmone in pro…

[caption id="attachment_8…

Un caffè al dì, per allontanare …

Basta una sola tazza di c…

Obesità: dimagrire con farmaco a…

La saliva del mostro di …

19 Maggio: giornata mondiale del…

Una persona su 12 nel mon…

Congedo maternità: per la SIN ne…

Il presidente Fabio Mosca…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Dentizione nei bambini: il pericolo che deriva da uso di derivati di benzocaina

E’ noto il fenomeno della dentizione nei bambini e dei problemi che puo’ creare, al bambino e ai genitori.


In media, i bambini ricevono un nuovo dente ogni mese, da 6 mesi di eta’ fino a circa 3 anni, per un totale di 20 “denti da latte”. La dentizione puo’ provocare irritabilita’, qualche linea di febbre e il desiderio del bambino di masticare qualcosa di duro. Child-Teeth-ChronologyPer cercare di risolvere il problema si ricorre ad un derivato della benzocaina, la lidocaina viscosa, che e’ un anestetico locale, spalmato sull’anello da dentizione o direttamente sulla gengiva. L’uso di gel benzocaina puo’ portare a metaemoglobinemia, che e’ un disturbo, a volte mortale, che fa diminuire l’ossigeno trasportato dal sangue.

I bambini sotto i 2 anni sono particolarmente a rischio. I rimedi della nonna? Massaggiare delicatamente la gengiva e dare al bambino un anello fresco di frigorifero (non congelatore). Il freddo ha un lieve effetto anestetizzante, anche se per un breve periodo.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x