Le giornate neurologiche torines…

Dalle Giornate Neurologic…

Individuato il meccanismo attrav…

Individuato il meccanismo…

Impianti nel'orecchio interno: s…

Le persone che hanno pr…

Piccolo frammento di RNA per 'ca…

Un gruppo di ricercatori …

I bambini col diabete dei grandi…

Visto il rapido e conti…

Tracce di pesticidi nella frutta…

Più della metà della frut…

Contro obesità scoperta una cell…

Un borsista di ricerca Ma…

Presbiopia: si può curare col la…

Mantenere giovane la vist…

Farmaci: Farmindustria, norma su…

La Giunta di Farmindustr…

Dolore cronico: al via il proget…

Il farmacista come riferi…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Gravidanza breve se preceduta da altra nei diciotto mesi precedenti

La durata di una gravidanza diminuisce se l’intervallo intercorso con quella precedente e’ molto breve.


Infatti, le donne che hanno un intervallo ridotto tra le gravidanze – meno di diciotto mesi – hanno maggiori probabilita’ di vivere una gravidanza successiva meno lunga, secondo un nuovo studio dell’Ohio Department of Health pubblicato sulla rivista BJOG: An International Journal of Obstetrics and Gynaecology. pregnancyLa ricerca ha valutato un campione di 454.716 nascite da donne che avevano avuto da due a piu’ gravidanze in un periodo di sei anni. Le donne con intervallo breve sono state inserite in due gruppi: meno di dodici mesi tra le due gravidanze e tra i dodici e i diciotto mesi tra un parto e l’altro.

I risultati hanno dimostrato che le prime avevano un rischio maggiore di partorire prima delle 39 settimane di gestazione rispetto alle donne con un intervallo superiore di 18 mesi. Quando l’intervallo e’ stato minore di 12 mesi, il 53,3 per cento delle donne aveva partorito prima delle 39 settimane contro il 37,5 delle donne con intervallo maggiore di diciotto mesi.

Archivi