Mitaplatino: nuova sfida anti-ca…

La molecola nasce dalla c…

L'anidride carbonica per perdere…

[caption id="attachment…

Attivazione neuroni con la sola …

E' possibile comandare gr…

Superspermatozoi e tassi di infe…

[caption id="attachme…

Una proteina a 'sostegno' del si…

[caption id="attachment_9…

E’' in gioco il ruolo del farmac…

Roma, 25 luglio 2012 - “L…

Avocado, uno al dì, per mantener…

Un avocado al giorno lev…

[Premi Nobel 2012] Nobel per la …

Assegnati agli studi su r…

Dai produttori di equivalenti un…

AssoGenerici, accogliendo…

Fecondazione eterologa: sulla do…

“In qualità di società sc…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Gravidanza breve se preceduta da altra nei diciotto mesi precedenti

La durata di una gravidanza diminuisce se l’intervallo intercorso con quella precedente e’ molto breve.


Infatti, le donne che hanno un intervallo ridotto tra le gravidanze – meno di diciotto mesi – hanno maggiori probabilita’ di vivere una gravidanza successiva meno lunga, secondo un nuovo studio dell’Ohio Department of Health pubblicato sulla rivista BJOG: An International Journal of Obstetrics and Gynaecology. pregnancyLa ricerca ha valutato un campione di 454.716 nascite da donne che avevano avuto da due a piu’ gravidanze in un periodo di sei anni. Le donne con intervallo breve sono state inserite in due gruppi: meno di dodici mesi tra le due gravidanze e tra i dodici e i diciotto mesi tra un parto e l’altro.

I risultati hanno dimostrato che le prime avevano un rischio maggiore di partorire prima delle 39 settimane di gestazione rispetto alle donne con un intervallo superiore di 18 mesi. Quando l’intervallo e’ stato minore di 12 mesi, il 53,3 per cento delle donne aveva partorito prima delle 39 settimane contro il 37,5 delle donne con intervallo maggiore di diciotto mesi.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x