Cancro ai polmoni: in fumatori c…

Elevati livelli di bili…

Cure palliative: al "Girasole" d…

Un ambiente pensato e str…

Analisi diagnostiche: nuovo meto…

[caption id="attachment_7…

Biopsie evitate con un click del…

Un microscopio così sofis…

Leucemie acute: trapianto di mid…

Leucemie acute e tumori d…

‘Festa dei Nonni’, un’occasione …

Roma, 30 settembre 2016 –…

Cellule Staminali trapiantate sa…

Le cellule sono state usa…

Il singolare legame tra narcoles…

L'anello di congiunzione …

Inoltrata all’FDA la domanda sup…

·      Il dosaggio vasc…

Il sistema di crescita di reti c…

Dal metabolismo dei batte…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ultima gravidanza in tarda età allunga la vita

Avere figli piu’ tardi nella vita e’ un indicatore di maggiore longevita’ per le donne.


Le mamme che sono in grado di mettere al mondo naturalmente i figli piu’ avanti negli anni tendono a vivere piu’ a lungo, secondo un nuovo studio della Boston University School of Medicine (BUSM) pubblicato sulla rivista ‘Menopause’. pregnancyDai dati e’ emerso che le donne che hanno un bambino dopo i 33 anni hanno maggiori probabilita’ di vivere piu’ a lungo di quelle che hanno avuto l’ultimo figlio prima dei 30.

“Naturalmente cio’ non vuol dire che le donne dovrebbero aspettare per avere figli in eta’ piu’ avanzata al fine di aumentare le possibilita’ di vivere di piu'” ha spiegato Thomas Perls, autore della ricerca “ma solo che l’eta’ in cui si e’ avuto l’ultimo bambino puo’ essere un indicatore della velocita’ di invecchiamento.

La capacita’ naturale di avere un figlio tardi indica che il sistema riproduttivo di una donna sta invecchiando lentamente e, di conseguenza, anche il resto del suo corpo”.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x