Mieloma Multiplo: AIFA accoglie …

L’Agenzia Italiana del Fa…

Assistenza circolatoria: impiant…

E' stato effettuato a Rom…

Staminali embrionali per riparar…

[caption id="attachment_6…

Nervi recisi: team di scienziati…

Un team di scienziati ame…

Cervello: ultrasuoni migliorano …

Gli ultrasuoni, indirizz…

HIV: più esposte le donne che us…

Le donne che fanno uso de…

Precursori dei neuroni da cellul…

Sviluppato un nuovo metod…

AIRC: Pronto il bando per cinque…

[caption id="attachme…

Videocapsule potrebbero sostitui…

[caption id="attachment_1…

Tumore al colon-retto: con 52.00…

Migliora la sopravviven…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Allergie: i batteri intestinali possono essere valido aiuto a contrastarle

I batteri che vivono normalmente all’interno del nostro sistema digestivo possono aiutare a prevenire le allergie e possono diventare anche una fonte per nuovi trattamenti.


Almeno questo e’ quanto emerso da uno studio della University of Chicago, riportato dalla BBC. I ricercatori hanno mostrato che un gruppo di batteri, clostridi, possono bloccare le allergie agli arachidi nei topi. ultrabacteriaOra i ricercatori sperano di sfruttare questi batteri, trasformandoli in pillola o replicando i loro effetti in un farmaco, per trattare le allergie. Per gli scienziati si tratta di una scoperta “molto emozionante”, hanno detto. Dai test condotti sui topi, i clostridi si sono rilevati fondamentali contro le allergie agli arachidi.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi