Il Medico di Medicina Generale è…

Roma, 30 novembre 2017 – …

Come il cervello è in grado di d…

Perché mangiamo troppo …

Virus Ebola: due farmaci per com…

Medicinali “biologici” us…

La prostata guarisce a Reggio Em…

L’urologia dell’Arcispeda…

APPUNTAMENTO A MILANO PER SCOPRI…

A Milano un incontro tra …

Dalla NASA, un naso che individu…

[caption id="attachment_4…

Osteoporosi: implacabile detratt…

Con il 23 per cento delle…

Istituto Tumori: trapianto stami…

[caption id="attachment_6…

Staminali contro ictus: ambizios…

Cinque vittime di ict…

Meningite B, l'EMA valuta nuovo …

[caption id="attachment_1…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Chemioterapia: esperti pronosticano pratica obsoleta tra 20 anni

La chemioterapia sara’ destinata a diventare “obsoleta tra 20 anni”, grazie alla rivoluzione genetica che permettera’ trattamenti personalizzati per i pazienti oncologici.


E’ questo lo scopo di un progetto britannico che mappera’ 100mila sequenze complete del Dna.
L’idea e’ quella di trasformare i trattamenti anti-cancro che attualmente, oltre a combattere il tumore, danneggiano le cellule sane e innescano effetti collaterali anche pesanti.
Come riportato da un articolo del Daily Mail, il primo ministro David Cameron ha detto che fara’ della Gran Bretagna il leader mondiale nella ricerca genetica e per questo ha annunciato un investimento del valore di 300 milioni di sterline per realizzare il suo obiettivo.

Nel corso dei prossimi 4 anni, verranno sequenziati i codici genetici o interi genomi di circa 75mila pazienti con cancro e malattie rare, e i loro parenti stretti. I malati di cancro avranno cosi’ una mappa delle cellule sane e tumorali. Gli scienziati si aspettano che il progetto possa portare allo sviluppo di trattamenti personalizzati basati sulla genetica, rivoluzionando la medicina.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi