Nanoparticelle guidate da un mag…

[caption id="attachme…

La cellula invecchiando perde im…

Uno studio coordinato da …

Neuroni: studio sulla loro capac…

Due studi svelano che i s…

Nuova squadra alla guida dell’Is…

In seguito alle nomin…

Il Botox risulta utile nel tratt…

Il trattamento con il bot…

MIT mette a punto un cerotto che…

Niente più lacrime quando…

Veleno dei ragni: creata una pro…

Una proteina ingegne…

Un nuovo metodo di differenziazi…

[caption id="attachment_6…

Chirurgia meglio dei farmaci per…

[caption id="attachment_7…

Alzheimer: un esame della vista …

Presto con un semplice te…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Primo farmaco che aumenta piastrine. A base di romiplostim, evita chirurgia

(ANSA) – BERLINO, 8 GIU – Arriva il farmaco che induce la crescita del numero delle piastrine nel sangue e puo’ evitare l’asportazione chirurgica della milza. Operazione di cui spesso necessitano i malati cronici di porpora trombocitopenica idiopatica (Itp), malattia autoimmune rara, che colpisce 2-3 persone su 100mila abitanti per anno e che in Italia conta quasi un migliaio di pazienti. Il farmaco, a base di romiplostim sara’ in commercio in Italia da settembre.

1
Lascia una recensione

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
In Italia a breve la prima cura per una grave malattia del sangue al femminile: arriva il farmaco che produce piastrine | ..::::LIQUIDAREA::::.. Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback

[…] Un’Ansa sulla notizia del ritrovato era stata già pubblicata qui. Avere un figlio con tranquillità senza temere emorragie incontrollate è uno, fra i tanti , degli importanti miglioramenti nella qualità di vita che garantisce la prima terapia efficace per i casi più difficili di ITP, una malattia auto-immune rara che, si stima, colpisca 140.000 persone negli USA e 50.000 in Europa. La ITP cronica è un grave disturbo autoimmune caratterizzato da un basso numero di piastrine nel sangue che può portare a gravi emorragie. E’ riconosciuta come malattia orfana dall’Agenzia Europea per i Medicinali (EMEA). Attualmente si stima ci… Leggi il resto »

Archivi