Infarto: il 50% di probabilità i…

Le persone con Hiv hanno…

In Sicilia oltre il 10% dei pazi…

L’Ordine dei Medici Chiru…

Amiloide: proteina responsabile …

[caption id="attachment_9…

Giornata dell'Ortottica: visite …

Busto Arsizio (VA), maggi…

Ancora un mese per partecipare a…

Con 500.000 persone col…

Meno rischi di fratture ossee pe…

Le donne di colore o asia…

Quercetina: sostanza attiva natu…

[caption id="attachment_5…

(ASCA) Arriva in farmacia un nuo…

L'ENEA, ''a fronte de…

Allergia alle monete: allarme ni…

Qualche problema in chi è…

Disabilità intellettiva: CNR e T…

Chiarito per la prima vol…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Stress genotossico: quando i capelli diventano bianchi

Raggi UV e melanociti

Raggi UV e melanociti

Troppo stress, e i capelli diventano grigi? Quella che tutti pensavano essere una credenza popolare, ha in realta’ un fondamento scientifico: alla base dell’ingrigimento dei capelli c’e’ infatti un preciso processo genetico causato proprio dallo stress. E’ quanto emerge da uno studio condotto da un gruppo di ricercatori dell’Universita’ di Medicina e Odontoiatria di Tokyo guidati da Emi Nishimura e pubblicato su Cell.

Secondo lo studio la responsabilita’ e’ dello ”stress genotossico”: quest’ultimo, causato proprio dallo stress, e’ responsabile del danneggiamento del Dna delle cellule staminali melanocitiche, che in condizioni normali conducono alla formazione dei melanociti, le cellule responsabili della pigmentazione del capello. Dalla ricerca emerge che lo ”stress genotossico” interviene sul processo di differenziazione delle staminali, inibendo la maturazione dei melanociti e di conseguenza la produzione del pigmento che colora i capelli.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x