Impulsività e uso di droghe: sco…

Scoperto un collegamento …

Cellule staminali che diventano …

Uno studio pubblicato sul…

H5N1: identikit di un supervirus…

Pubblicato sulla rivista …

Sclerosi multipla: scatola elett…

E' stato pubblicato dalla…

Medici e pazienti uniti nel comb…

Dalla volontà di FIRE O…

Scienziati polacchi presentano i…

[caption id="attachment_1…

E' online il primo volume dell'A…

Milano, xx novembre 2012 …

Pistacchi efficaci contro iperte…

Un pugno di pistacchi all…

Obesità: terapia al testosterone…

La terapia di rimpiazzam…

L'equilibrio delicato della flor…

Un enzima utilizzato dall…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

PharmEste: al via la fase 1 della sperimentazione della nuova molecola contro neuropatia diabetica dolorosa

PharmEste, societa’ bio-farmaceutica attiva nel settore del dolore neuropatico, comunica l’inizio del primo studio clinico (Fase 1) con la molecola PHE377, frutto della propria ricerca. Lo studio si svolgera’ in Svizzera e coinvolgera’ 40 soggetti trattati con dosi crescenti di prodotto al fine di confermarne la sicurezza e la tollerabilita’. PHE377 e’ una innovativa molecola antagonista del recettore della capsaicina (TRPV1), interamente sviluppata da PharmEste, con un rilevante potenziale terapeutico nel trattamento del dolore neuropatico, condizione che affligge circa l’1% della popolazione mondiale e che non dispone di un adeguato trattamento farmacologico.

L’obiettivo di PharmEste e’ dimostrare l’efficacia terapeutica di PHE377 in particolare nella neuropatia diabetica dolorosa e post erpertica previsto entro il 2011 e che consentira’ a PharmEste di concludere accordi di collaborazione con importanti gruppi farmaceutici internazionali per il completamento dello sviluppo clinico e commercializzazione del prodotto. “L’avvio dello studio clinico di Fase 1 costituisce un importante traguardo per PharmEste e conferma la qualita’ della nostra ricerca”, ha dichiarato Claudio Semeraro, amministratore delegato di PharmEste.


“La societa’ – continua Semeraro – sta raggiungendo tutti gli obiettivi riportati nel business plan, grazie all’innovativa linea di ricerca, a un team con consolidata esperienza industriale e al supporto di un gruppo di investitori italiani e internazionali”. PharmEste, che ha concluso nel 2008 il secondo round finanziario per 6 milioni di euro, avviera’ in settembre un terzo round di raccolta capitali per oltre 10 milioni di euro. Tali risorse saranno destinate al completamento degli studi clinici con PHE377 nel paziente (Fase 2) e a sviluppare la innovativa pipeline per nuove terapie nel settore del dolore e dell’incontinenza urinaria.

PharmEste, nata come spin-off dell’Universita’ di Ferrara, opera a Milano e Ferrara e conta nella compagine societaria partner finanziari quali Z-Cube srl (corporate venture di Zambon Company spa), Quantica SGR (societa’ di gestione indipendente, leader italiano nel venture capital) MPS Venture SGR (societa’ controllata dal gruppo Montepaschi), MP Healthcare Venture Management Inc (Corporate venture del gruppo Giapponese Mitsubishi-Tanabe).

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!