Pediatria: casi di asma in aumen…

''La tutela della sa…

Mundipharma, Purdue ed Esteve an…

Cambridge / Barcellona, 1…

I primi risultati dello studio …

Canagliflozin si è dimost…

Nascita prematura: osservate alt…

Nei bambini nati prematur…

Sonno: sei ore a notte insuffici…

Perdita di brillantezza d…

Organelli citoplasmatici: un sis…

L'ottimizzazione delle di…

Tre fattori i veri nemici della …

Ricercatori britannici de…

Pediatria: boom di malattie inte…

Boom di ‘Mici’ tra i bamb…

SLA: diagnosi precoce e certa pe…

[caption id="attachment_1…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Una web tv per spiegare il dolore cronico

Mundipharma

Mundipharma

– Perché si manifesta il dolore? Posso guarirne in maniera definitiva? Quali tipi di dolore esistono? Che cos’è la terapia del dolore? Sono solo alcune delle 30 domande alle quali oggi i navigatori di Internet possono trovare una risposta qualificata, da parte di medici specialisti, all’interno della nuova sezione video “WEB TV – Il nostro esperto risponde”, da poco disponibile sul sito di Mundipharma. Lo scopo è quello di aiutare i pazienti a reperire informazioni facilmente comprensibili ma, al tempo stesso, corrette e dettagliate su un tema così delicato come quello del dolore cronico, una vera e propria malattia che va trattata con serietà e pertinenza scientifica.

L’iniziativa rientra nel progetto “Mundipharma 2.0”, ideato dall’azienda per realizzare e supportare strumenti su Internet in grado di fornire ai navigatori risposte utili alle loro necessità, attraverso la voce di clinici esperti, che affrontano tematiche d’attualità legate al mondo del dolore.


Mundipharma intende così venire incontro alle esigenze dei 15,6 milioni di italiani che scelgono il web nelle loro ricerche di notizie in tema di salute, in quanto lo ritengono un mezzo semplice da consultare e facilmente accessibile. Un’interessante ricerca condotta da Google ha infatti evidenziato che le fonti a cui gli intervistati ricorrono, per avere informazioni sulla salute, sono soprattutto Internet (66%), il medico (54%) e il farmacista (53%).

“Internet rappresenta ormai una fonte inesauribile di informazioni, a cui tutti possono accedere in maniera semplice e autonoma, anche per recuperare notizie in tema di salute – spiega Marco Filippini, Direttore Generale di Mundipharma Italia – Mundipharma ha deciso così di avvalersi delle potenzialità offerte dalla Rete per promuovere una corretta cultura del dolore, attraverso il contributo di autorevoli specialisti del settore. Ci auguriamo che questa iniziativa possa fornire un aiuto concreto a chi convive ogni giorno con la sofferenza inutile, sentendosi spesso solo e senza punti di riferimento”.


Visitate il sito Mundipharma

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi