Tumore alle ovaie: spiegati i me…

Uno studio condotto da ri…

La complessa struttura di una ce…

La vita è più complessa d…

La dieta mediterranea per le don…

Migliore salute e vita pi…

Ictus: un nemico speciale per le…

29 OTTOBRE 2014 LA GIORN…

Cellule muscolari ottenute da st…

Scoperta una nuova strate…

DNA sintetico alternativo: l'XNA

Per la prima volta si è r…

Cancro al colon: scoperto gene c…

Si chiama GSK 3B (Gly…

Leucemia: un marker predittivo d…

I ricercatori canadesi de…

Lo stafilococco, ecco come infet…

Un team di ricercatori d…

Asparagi disintossicanti per il …

Troppo alcol durante le f…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro al colon: allo studio un batterio

Un batterio potrebbe essere la causa di molti casi di cancro al colon. Secondo i risultati di uno studio della Johns Hopkins University di Baltimore (Stati Uniti), pubblicato sulla rivista Nature Medicine, il batterio Bacteroides fragilis, comune causa della diarrea, potrebbe causare infiammazioni che si sviluppano poi in cancro al colon. “Bacteroides fragilis e’ un batterio molto comune, che si puo’ trovare nel 35 per cento di adulti e bambini”, ha spiegato Cynthia Sears, specialista in malattie infettive del Jonhs Hopkins.



“La sua infezione causa delle infiammazioni nel colon persistenti nel tempo, che poi degenerano in crescite cellulari incontrollabili e quindi in tumori”. Per i ricercatori, questa scoperta e’ paragonabile a quella dell’Helicobacter pylori, batterio responsabile delle ulcere dello stomaco. “Non sappiamo ancora se il batterio reagisce ai normali antibiotici”, ha detto Sears. “Tuttavia, siamo fiduciosi che la nostra scoperta potra’ aiutare a sviluppare un vaccino per combattere questa diffusa forma di cancro”.


Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi