Il corpo umano: un mosaico genet…

DNA non è lo stesso in tu…

Aspirina riduce possibilità di f…

L'aspirina potrebbe ridur…

Occhiali 'bionici' per ipovedent…

Occhiali 'bionici' potreb…

Autismo: e' l'inquinamento a sca…

"Esiste una correlazione …

I geni dell'insulina alterano il…

Molti dei geni che regola…

Amniocentesi: il salto alla sost…

La sfida per avere la cer…

GSK 'open access', rende pubblic…

[caption id="attachme…

[Telethon] Un trucco molecolare …

[caption id="attachment_6…

La 'Terapia fotodinamica' che so…

[caption id="attachment_1…

Mieloma multiplo: sviluppata nuo…

Sviluppata una molecola s…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro al colon: allo studio un batterio

Un batterio potrebbe essere la causa di molti casi di cancro al colon. Secondo i risultati di uno studio della Johns Hopkins University di Baltimore (Stati Uniti), pubblicato sulla rivista Nature Medicine, il batterio Bacteroides fragilis, comune causa della diarrea, potrebbe causare infiammazioni che si sviluppano poi in cancro al colon. “Bacteroides fragilis e’ un batterio molto comune, che si puo’ trovare nel 35 per cento di adulti e bambini”, ha spiegato Cynthia Sears, specialista in malattie infettive del Jonhs Hopkins.



“La sua infezione causa delle infiammazioni nel colon persistenti nel tempo, che poi degenerano in crescite cellulari incontrollabili e quindi in tumori”. Per i ricercatori, questa scoperta e’ paragonabile a quella dell’Helicobacter pylori, batterio responsabile delle ulcere dello stomaco. “Non sappiamo ancora se il batterio reagisce ai normali antibiotici”, ha detto Sears. “Tuttavia, siamo fiduciosi che la nostra scoperta potra’ aiutare a sviluppare un vaccino per combattere questa diffusa forma di cancro”.


0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x