Cistectomia radicale robotica in…

Oggi sono di nuovo all'Is…

Batteri riducono infiammazioni, …

E' quasi una contraddizio…

Nimesulide: esclusa per il tratt…

''Rispetto alla scelta s…

Ricette di buona salute: Heinz B…

[caption id="attachme…

L'FDA riconosce a XEN402 lo stat…

Gerusalemme, Israele&…

Si apre oggi a Sorrento l’evento…

·         Merck Serono la…

Sindrome premestruale: ottimo ri…

-Una pillola contenente u…

Disfunzione erettile: nuovo farm…

Si scioglie in bocca in p…

Ginseng e uva rossa ottimi integ…

Dall'uva rossa al ginseng…

Disabilità intellettiva: CNR e T…

Chiarito per la prima vol…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Le uova a protezione degli occhi

Sembra strano ma sembra proprio che l’uovo riesca a proteggere l’occhio delle persone anziani. E’ quanto si sostiene in un articolo pubblicato su American Journal of Clinical Nutrition.

Sembra infatti che un consumo regolare di uova protegga individui anziani con bassi valori di densità ottica dei pigmenti maculari (Mpod) dal rischio di degenerazione maculare. E i benefici sarebbero dovuti a incremento dei livelli sierici di luteina e zeaxantina


Lo Studio pubblicato su American Journal of Clinical Nutrition 2009, 90, 5, 1272 – è durato 5 mesi e ha previsto due fasi ciascuna di 5 settimane in cui sono stati consumati 2 e 4 tuorli d’uovo al giorno. Con maggior consumo di tuorli, individui con bassi livelli basali di Mpod hanno mostrato un incremento in questi livelli di circa il 50%, per tutti e tre i valori di eccentricità retinica. Con soli due tuorli, Mpod è, invece, aumentato del 31% a 0,5 gradi. La concentrazione di luteina incrementa del 16% e 24%, rispetto al 36% e 82% della zeaxantina con 2 e 4 tuorli, rispettivamente. Nessuna alterazione sul colesterolo.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi