Probiotico geneticamente modific…

Studio sui topi: un lacto…

Leucemia mieloide: UE approva un…

[caption id="attachment_1…

Mundipharma sostiene la maratona…

Al Marathon Village, dal …

Al via il 1° premio giornalistic…

L’iniziativa, promossa da…

Come il cervello si organizza da…

[caption id="attachment_7…

Malaria: scoperte mutazioni gene…

Scoperte le mutazioni gen…

La retina potrebbe denunciare di…

[caption id="attachment_1…

Protesi all'anca: nuovo protocol…

Nuovo protocollo chirurg…

Merck Serono: nuove sfide per la…

Roma, Italia, 02 apri…

Ricostruito interno orecchio con…

Ideata una nuova tecnic…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

L’FDA approva un nuovo farmaco biotech per l’Angioedema ereditario

La Food and Drug Administration ha approvato la molecola Ecallantide (Kalbitor) per il trattamento dei pazienti sopra i 16 anni affetti da attacchi acuti di angioedema ereditario.

La malattia, causata dalla deficienza del gene che controlla la sintesi del C1 inibitore, si manifesta come un gonfiore cutaneo che colpisce varie parti del corpo, provocando dolore intenso e debilitazione. Il farmaco appena approvato, Ecallantide, è un potente e selettivo inibitore della callicreina, coinvolta nella malattia.

Il trattamento rappresenta il primo disponibile negli Stati Uniti per somministrazione sottocute anziché endovena.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!