Spesa farmaceutica: non c’è equi…

Roma, 8 gennaio 2016 – “N…

Contraccettivi ormonali ma non o…

Contraccettivi ormonali n…

Un corso ECM FAD perché il farma…

Roma, 4 novembre 2014- E’…

Ebola: anticorpo sviluppato in l…

Scoperta una proteina rec…

Scoperta funzione antitumorale d…

Scoperta funzione antitum…

La cultura "di ferro" anti-anemi…

Le ragazze italiane a…

Equivalenti leva fondamentale pe…

La relazione annuale dell…

Il segreto della resistenza dell…

Secondo lo studio, sarebb…

Insufficienza pancreatica esocri…

[caption id="attachment_7…

Le centraline energetiche delle …

Nuove prove speriment…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Radioterapia ultrarapida: Umberto Veronesi presenta nuove apparecchiature

L'immagine potrebbe non corrispondere con l'oggetto dell'articolo

Umberto Veronesi si era già pronunciato in merito alle apparecchiature che molti centri oggi hanno, obsolete e non in linea con progetti di efficacia doppiamente maggiore e in un tempo di trattamento decisamente inferiore, se il trattamento è mirato e specifico.
Radioterapia anti-tumore in sole due settimane anziche’ in due mesi, mantenendo la stessa efficacia ma riducendo i disagi per il paziente. E’ l’obiettivo che si e’ fissato l’Istituto europeo di oncologia (Ieo) di Umberto Veronesi, che oggi ha presentato due nuove apparecchiature ‘ultra-rapide’ per la radioterapia.

Entrambi i nuovi macchinari combinano le radiazioni con un sistema di immagini per ‘guidare’ la cura nel modo piu’ preciso possibile, colpendo il tumore ma risparmiando il tessuto sano. E lo fanno in modo molto piu’ veloce: bastano ad esempio solo 1-2 minuti per ciascuna seduta di radioterapia, e la cura totale, invece di durare 6-8 settimane, si esaurisce in un quarto del tempo.

”Inizieremo al piu’ presto una grande sperimentazione clinica – ha detto Veronesi – che confronti queste macchine con quelle tradizionali. Ci aspettiamo certamente un miglioramento, comunque dobbiamo verificarne la quantita”’.(ANSA).

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!