L'ottava Giornata Mondiale contr…

Per l'ottava Giornata Mon…

Inaspettata efficacia di un anti…

L'antidepressivo, noto c…

Gli antibiotici espongono alle i…

L’uso di antibiotici pu…

Malattie Mentali: occorre metter…

A Milano la prima tappa d…

La FDA approva il primo farmaco …

La Food and Drug Administ…

Rapamicina: ecco come rallenta l…

Scienziati dell'Univers…

Parere positivo del CHMP per sim…

BEERSE, BELGIO – 24 marzo…

Cancro al seno nelle giovani don…

Il cancro al seno nelle d…

La diagnosi prenatale non-invasi…

A WORKFLOW FOR THE ISOLAT…

Pediatria: esame del sangue rile…

Sviluppato un test che pe…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

L’olfatto dei bambini inizia a formarsi nel grembo materno

Il sistema olfattivo di un bambino viene fisicamente ‘plasmato’ a seconda di cosa sua madre mangia e beve durante la gravidanza. Emerge da uno studio della Colorado University pubblicato sulla rivista Proceedings of The Royal Society B. Era gia’ noto che quello che una mamma incinta consuma in gravidanza influenza i gusti del suo bambino.

Ma ora i ricercatori, dopo aver condotto una serie di esperimenti sui topolini, hanno scoperto il motivo di questa influenza e il motivo per cui una mamma influisce sullo sviluppo fisico del sistema olfattivo di suo figlio. L’esposizione a certi odori innescano i ‘glomeruli’ – strutture sferiche che si trovano nel bulbo olfattivo che trasmettono messaggi sull’odore dalla cavita’ nasale al cervello – a far piacere alcuni odori piuttosto che altri. Tra gli odori piu’ potenti che un feto sperimenta nel grembo materno e’ quello della propria madre. .

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x