Ultrasuoni per "bombardare" i tu…

Si chiama FUS (Focused Ul…

Contraccezione ormonale, informa…

La Regione rimane fanalin…

Staminali: nuovo sistema per pro…

Un team di ricercatori di…

Depressione: killer subdolo dell…

La depressione e' un kill…

Amniocentesi: ricorrere agli ant…

Antibiotici 'salva bebè' …

FIMP - Dermatite atopica in età …

La FIMP: “C’è bisogno di …

Cancro al pancreas: specifici ba…

I pazienti con cancro al …

Il botox contro l'incontinenza u…

L’utilizzo della tossina …

Cancro al rene: tre nuovi biomar…

Tre biomarker per una d…

Emicrania: l'effetto del gelato …

Scoperto perche' mangiare…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

L’olfatto dei bambini inizia a formarsi nel grembo materno

Il sistema olfattivo di un bambino viene fisicamente ‘plasmato’ a seconda di cosa sua madre mangia e beve durante la gravidanza. Emerge da uno studio della Colorado University pubblicato sulla rivista Proceedings of The Royal Society B. Era gia’ noto che quello che una mamma incinta consuma in gravidanza influenza i gusti del suo bambino.

Ma ora i ricercatori, dopo aver condotto una serie di esperimenti sui topolini, hanno scoperto il motivo di questa influenza e il motivo per cui una mamma influisce sullo sviluppo fisico del sistema olfattivo di suo figlio. L’esposizione a certi odori innescano i ‘glomeruli’ – strutture sferiche che si trovano nel bulbo olfattivo che trasmettono messaggi sull’odore dalla cavita’ nasale al cervello – a far piacere alcuni odori piuttosto che altri. Tra gli odori piu’ potenti che un feto sperimenta nel grembo materno e’ quello della propria madre. .

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi