H1N1: la ricerca verso nuove dir…

Secondo due nuovi stu…

Botulinofilia: dipendenza da rit…

Una vera dipendenza per i…

Merck Serono e Opexa Therapeutic…

   Merck Serono ottiene u…

Boehringer Ingelheim lancia la v…

Ingelheim, Germania e Lon…

Oncologia: L'aberrante processo …

[caption id="attachment_5…

Johnson & Jonhson annuncia un ac…

NEW BRUNSWICK, 28 gennaio…

Argot: nuovo algoritmo italiano …

Un metodo per l'annotazio…

Fibre muscolari in laboratorio, …

Ricreate in laboratorio f…

I risultati del primo studio di …

[caption id="attachment_1…

Chirurgia bariatrica: funziona m…

Bisturi per dimagrire? Fu…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

L’olfatto dei bambini inizia a formarsi nel grembo materno

Il sistema olfattivo di un bambino viene fisicamente ‘plasmato’ a seconda di cosa sua madre mangia e beve durante la gravidanza. Emerge da uno studio della Colorado University pubblicato sulla rivista Proceedings of The Royal Society B. Era gia’ noto che quello che una mamma incinta consuma in gravidanza influenza i gusti del suo bambino.

Ma ora i ricercatori, dopo aver condotto una serie di esperimenti sui topolini, hanno scoperto il motivo di questa influenza e il motivo per cui una mamma influisce sullo sviluppo fisico del sistema olfattivo di suo figlio. L’esposizione a certi odori innescano i ‘glomeruli’ – strutture sferiche che si trovano nel bulbo olfattivo che trasmettono messaggi sull’odore dalla cavita’ nasale al cervello – a far piacere alcuni odori piuttosto che altri. Tra gli odori piu’ potenti che un feto sperimenta nel grembo materno e’ quello della propria madre. .

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi