Patologie cardiache: un amminoac…

Un molecola "sentinella" …

Emorragia subaracnoidea, fumo e …

Il fumo, la pressione alt…

Sindrome da deficit di attenzion…

La sindrome da deficit di…

Ansia: scoperta una sostanza dir…

[caption id="attachment_6…

Uso delle cellule staminali per …

Nel campo della Medicina …

Longevità: sono i telomeri a det…

Una  ricerca sul diamante…

Giuseppe Mele, presidente della …

I genitori di oggi guarda…

Scienziati mettono in guardia da…

Nuove scoperte fatte da u…

Fare rete per fare innovazione n…

Giovedì 22 settembre, per…

TBC: vicini alla realizzazione d…

Scoperto un nuovo po…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Fumo: la vera causa della ridotta vita media dell’uomo europeo

La minore vita media degli uomini in Europa e’ colpa delle sigarette, e non di fattori biologici o genetici come si credeva finora. Lo afferma uno studio guidato dal Medical Research Council britannico, che ha stimato tra il 40 e il 60% il contributo delle ‘bionde’ alle differenze di longevita’ tra i due sessi.

La ricerca, pubblicata dalla rivista Tobacco Control, ha esaminato i dati di mortalita’ in Europa forniti dall’Oms fino al 2005, cercando di distinguere tra i decessi provocati dalle sigarette e dall’alcol e gli altri per i due sessi.

Il risultato e’ stato che la differenza nella longevita’ e’ dovuta alle sigarette, tranne le eccezioni di Danimarca, Portogallo e Francia dove e’ minore, per una percentuale tra il 40 e il 60 per cento, mentre per l’alcol in contributo e’ di un ulteriore 20 per cento. Questi numeri pero’ sono destinati a cambiare nei prossimi anni, spiegano gli autori. “Sono sempre di piu’ le donne che fumano, mentre gli uomini stanno smettendo – ha detto Gerry McCartney, uno degli autori – quindi i valori di longevita’ sono destinati a riequilibrarsi” –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: