Gravidanza: lo smog incide sul p…

Le donne che in gravidanz…

Sette anni di vita in più se si …

Una camminata vivace di 2…

Sigaretta elettronica: ricercatr…

Stesso gusto, stesso …

Cancro: nuovi antitumorali estra…

I ricercatori del MIT (Ma…

9 settembre con ALT agli aperiti…

Bergamo, 2 SETTEMBRE 2015…

Rimedio naturale contro emorroid…

[caption id="attachme…

Tumore fegato: molecola in grado…

[caption id="attachment_9…

Melanoma: terapie differenziate …

Uno studio dell'Icb-Cnr d…

Carcinoma polmonare: afatinib ot…

Primo farmaco di Boehring…

Tricologi lanciano allarme perdi…

I film ci propongono sem…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: per la prostata trovato un marcatore molto accurato

Un nuovo marcatore diagnostico permette di aumentare del 70% la specificita’ del test del Psa (prostate specific antigen), principale strumento diagnostico per il tumore alla prostata, grazie all’analisi del sangue.

Ne da’ notizia il British Journal of Cancer pubblicando i risultati di un’analisi dell’Universita’ di Cincinnati (Stati Uniti) in cui e’ stato osservato che una modificazione di GSTP1 – la cosiddetta metilazione – e’ strettamente correlata allo sviluppo di questo tipo di cancro.


Secondo i ricercatori ”surare GSTP1 nel sangue o nelle urine e’ un test facile e non invasivo”. Tianying Wu, esperto di epigenetica che ha coordinato la ricerca, spiega che ”questo marcatore aiutera’ i medici a decidere se effettuare una biopsia”.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x