Osteoporosi: l'ormone tiroideo f…

L'ormone tireostimolante …

Alzheimer: scoperto un anticorpo…

Un nuovo studio pubblicat…

Scoperto il gene primario dell’E…

Lo studio, appena pubblic…

Parkinson: Ibuprofene allontaner…

L'ibuprofene, uno dei piu…

Nel DNA le orme dell'infinita lo…

Dalla peste bubbonica all…

Congresso SIN: annunciato il vin…

Roma, 14 ottobre 2014 – L…

Un importante traguardo: control…

[caption id="attachment_1…

Melanoma: nuova terapia di vacci…

[caption id="attachment_6…

La latenza del virus HIV determi…

[caption id="attachment_7…

Scoperto un processo chiave nel …

[caption id="attachment_1…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: per la prostata trovato un marcatore molto accurato

Un nuovo marcatore diagnostico permette di aumentare del 70% la specificita’ del test del Psa (prostate specific antigen), principale strumento diagnostico per il tumore alla prostata, grazie all’analisi del sangue.

Ne da’ notizia il British Journal of Cancer pubblicando i risultati di un’analisi dell’Universita’ di Cincinnati (Stati Uniti) in cui e’ stato osservato che una modificazione di GSTP1 – la cosiddetta metilazione – e’ strettamente correlata allo sviluppo di questo tipo di cancro.


Secondo i ricercatori ”surare GSTP1 nel sangue o nelle urine e’ un test facile e non invasivo”. Tianying Wu, esperto di epigenetica che ha coordinato la ricerca, spiega che ”questo marcatore aiutera’ i medici a decidere se effettuare una biopsia”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi