Inoltrata all’FDA la domanda sup…

·      Il dosaggio vasc…

Proliferazione cellule cancerose…

Un nuovo studio ha identi…

Dalle vespe un rimedio antibatte…

[caption id="attachment_6…

Il record delle mutazioni nel DN…

Solo 15 sigarette per una…

Emicrania: la meditazione per il…

Una nuova ricerca mette i…

Tumori: nuovi veri e attendibili…

Un nuovo marcatore in gr…

I ritmi circadiani regolati da u…

La proteina Atassina-…

La celiachia sempre meno 'rara' …

[caption id="attachment_9…

La dineina, pigro motore delle c…

[caption id="attachment_7…

Stress: può portare ad ictus, in…

Gli scienziati trovano e …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: per la prostata trovato un marcatore molto accurato

Un nuovo marcatore diagnostico permette di aumentare del 70% la specificita’ del test del Psa (prostate specific antigen), principale strumento diagnostico per il tumore alla prostata, grazie all’analisi del sangue.

Ne da’ notizia il British Journal of Cancer pubblicando i risultati di un’analisi dell’Universita’ di Cincinnati (Stati Uniti) in cui e’ stato osservato che una modificazione di GSTP1 – la cosiddetta metilazione – e’ strettamente correlata allo sviluppo di questo tipo di cancro.


Secondo i ricercatori ”surare GSTP1 nel sangue o nelle urine e’ un test facile e non invasivo”. Tianying Wu, esperto di epigenetica che ha coordinato la ricerca, spiega che ”questo marcatore aiutera’ i medici a decidere se effettuare una biopsia”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi