Una proteina chiave nel ruolo di…

[caption id="attachment_6…

Dalla talassemia ai disturbi car…

[caption id="attachme…

Sifilide: screening a basso cost…

Centinaia di migliaia di…

Virus: scoperta una proteina che…

- I virus che entrano nel…

Dal peso della gestante si deter…

Curioso studio della Univ…

Differenza intraspecifica non so…

[caption id="attachment_6…

San Filippo Neri: nasce la carte…

E' iniziata ufficialmente…

E' tempo di allergie, per molti …

Allergie in forte aumento…

Il DNA potrebbe essere prova 'vu…

[caption id="attachment_1…

Risonanza magnetica e PET insiem…

A Napoli nuovo macchinari…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Polifenoli del vino rosso: studio italiano conferma proprietà benefiche per il cuore

Un bicchiere di vino rosso al giorno per le donne e due per gli uomini per contrastare lo sviluppo della patologie cardiovascolari: il consiglio arriva da uno studio realizzato dai ricercatori del Dipartimento Scienze Cliniche ”Luigi Sacco” dell’Universita’ degli Studi di Milano guidati da Benvenuto Cestaro e Roberta Cazzola e pubblicato su Food Research International.

I ricercatori hanno esaminato il funzionamento dei polifenoli estratti da un vino rosso italiano rilevando che sono in grado di proteggere dalla degradazione gli acidi grassi polinsaturi omega-3 e omega-6 che circolano nel sangue, il cui equilibrio e’ fondamentale per modulare la risposta infiammatoria nell’organismo.


Per attivare il meccanismo di protezione e’ sufficiente un consumo moderato, quantificabile in un bicchiere al giorno per le donne e due per gli uomini, che corrispondono a circa 0.5-1 g di polifenoli.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi