Come il cervello si adatta alle …

Per la prima volta un gru…

Retinopatia: un antiossidante ri…

La retinopatia del premat…

Fecondazione eterologa: Nasce la…

Roma, 5 giugno 2014 – Dop…

Malattie rare: nuovo trial per l…

Dopo il recente annuncio …

Esercizio fisico: come modifica …

Attraverso una serie di m…

Carcinoma prostatico, arriva il …

Carcinoma prostatico, una…

Colesterolo: nuove linee-guida d…

Le nuove linee-guida dei …

Nuova strategia per identificare…

[caption id="attachment_6…

Monitorare tumore ai polmoni con…

La risposta ai trattament…

Spiegata la sindrome di Tako-Tsu…

[caption id="attachment_6…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sale: italiani usano quasi il doppio della dose consigliata

Circa 10 grammi al giorno, quasi il doppio rispetto ai 6 grammi raccomandati dagli esperti. Gli italiani mangiano troppo salato, e nello stesso tempo assumono poco potassio perché riducono sempre più i consumi di frutta e verdura, ingredienti cardine della dieta mediterranea. I rischi associati ai nuovi modelli alimentari – dall’ipertensione all’obesità, dai calcoli renali al cancro dello stomaco – sono fra i temi al centro di ‘Nuce International’, salone dedicato a nutraceutica, cosmeceutica e alimenti funzionali, in programma a Fieramilanocity dal 25 al 27 settembre

I dati Inran (Istituto nazionale di ricerche per gli alimenti e la nutrizione) sulla progressiva disaffezione degli italiani per la dieta mediterranea saranno solo uno degli argomenti al centro della kermesse milanese. Si parlerà anche dei possibili benefici associati a un regolare consumo di acidi grassi omega 3, presente soprattutto nel pesce: prevenzione delle malattie cardiovascolari e di alcuni tumori (per esempio al colon), rallentamento dei processi di invecchiamento cellulare e riduzione della pressione arteriosa sono alcuni dei vantaggi suggeriti dagli studi.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

[…] settembre 2012 / Leggi tutto Like this:Mi piaceBe the first to like […]

Archivi

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x