Spray 'ormonato' per addolcire i…

[caption id="attachment_7…

AIDS. pazienti plurinfettati off…

Le donne infettate con du…

Emergenza Ebola, la gestione dei…

i pediatri di sitip e sip…

Disturbo da deficit di attenzion…

Al III Convegno AIDAI pro…

Cellule cardiache progenitrici n…

La popolazione di cellule…

La predisposizione alle aritmie …

[caption id="attachme…

Lente acustica per 'bombardare' …

[caption id="attachment_6…

Cerotto 'molecolare' per bloccar…

[caption id="attachment_7…

Sclerosi multipla: il ruolo fond…

Uno studio italiano finan…

Cancro alla prostata: cani addes…

Scoprire il tumore facend…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cistectomia radicale robotica in diretta podcast dal Regina Elena

Oggi sono di nuovo all’Istituto Regina Elena per operare con i propri team e testare l’intervento di cistectomia e derivazione totalmente intracorporea Robotica: Michele Gallucci, direttore di Urologia IRE, Indebir Gill e Mihir Desai dell’ University of Southern California.
cistectomia
Ad ottobre, i con i propri team avevano operato in chirurgia live 3D, al congresso internazionale sulla nefrectomia parziale e le nuove tecnologie che ha visto la partecipazione di 400 urologi.

Gli obiettivi del nuovo appuntamento sono verificare e confrontarsi sui vantaggi dell’outcome oncologico, il decorso post-operatorio e la fattibilita’ in termini di costi e di tempi operatori.

Gli esperti, leader assoluti in chirurgia urologica, effettueranno 16 cistectomie in 4 giorni con 2 Robot.

Venerdi’ 4 Gennaio sara’ inoltre possibile a tutti i colleghi interessati, ovunque essi siano, collegarsi via web per osservare gli interventi chirurgici e dare il proprio parere.

Il team dell’Istituto Tumori Regina Elena diretta da Gallucci esegue il maggior numero di cistectomie con derivazione urinaria all’anno in Italia (circa 100) e forse e’ tra i maggiori centri Europei per volume di attivita’ in questo settore.

Inderbir Gill ha sostituito nella direzione dell’Urologia della University of Southern California Donald Skinner, considerato il massimo esperto mondiale in questo campo.

Gill e’ ad oggi il maggior esponente della chirurgia urologica mini invasiva, ben supportato dal suo allievo Mihir Desai, responsabile del progetto N4 C3, che da’ il titolo a questo meeting.

L’obiettivo infatti e’ quello di eseguire l’intervento robotico di cistectomia, linfadenectomia estesa e ricostruzione ortotopica intracorporea in 4 ore (N4) e cistectomia, linfadenectomia estesa e condotto ileale intracorporeo in 3 ore (C3).

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi