Malattie uomo-donna: differenze …

ROMA - L'ansia e la depre…

E’ nata WAIDID, l'Associazione M…

il debutto al Summit di…

Misurazioni cerebrali: ricercato…

I ricercatori in Finlandi…

Il processo di generazione di nu…

[caption id="attachment_2…

Abiraterone acetato: aumenta sig…

[caption id="attachme…

Ottenuta albumina umana da chicc…

Un team di ricercatori ci…

Calcoli alla colecisti, un probl…

Calcoli alla colecisti, u…

Nelle insuline ‘con il cervello’…

Le ultime ricerche vann…

Cancro al fegato: vaccino vaiolo…

- Un farmaco ottenuto d…

Presbiopia: si può curare col la…

Mantenere giovane la vist…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ictus: nelle donne quattro ore circa a settimana di passeggiata bastano per limitarne il rischio

Le donne che camminano almeno tre ore e mezzo la settimana hanno una probabilita’ inferiore di avere un ictus. ictusLo afferma uno studio spagnolo pubblicato dalla rivista ‘Stroke’, secondo cui il beneficio non c’e’ se si fanno esercizi anche piu’ intensi ma per meno tempo; e il discorso non vale per gli uomini. I ricercatori dell’autorita’ sanitaria regionale di Murcia hanno utilizzato i dati dei questionari di 33mila persone che avevano partecipato a uno studio sul cancro negli anni ’90, contattandole regolarmente negli anni successivi.


Al termine dei 12 anni di follow up si sono verificati 442 casi di ictus sia tra gli uomini sia tra le donne: “Per le donne che camminavano piu’ di 210 minuti – scrivono gli autori – il rischio e’ risultato minore del 43 per cento, mentre per gli uomini non abbiamo visto benefici di questo tipo, e al momento non abbiamo una spiegazione per questo fenomeno”. .

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!