Eczema: verso una nuova terapia

Un ceppo di lievito coin…

Insidia nella saliva, nel rappor…

L'uso eccessivo aumen…

Smog: tra i probabili effetti il…

Secondo uno studio pubbli…

Parto dopo i 30 anni abbassa ris…

Avere un figlio in tarda …

Le "finte piastrine" in grado di…

Aggregati biodegradabili,…

Parkinson: studi su topo con il …

[caption id="attachment_7…

(ASCA) Arriva in farmacia un nuo…

L'ENEA, ''a fronte de…

Giornata Nazionale SLA: La Socie…

Roma, 15 settembre 2016 -…

Presbiopia e cataratta. Arriva l…

[caption id="attachment_7…

The sound of silence - I suoni d…

[caption id="attachment_5…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Asma grave: a Brescia viene trattata con termoplastica bronchiale


Eseguito a Brescia il primo intervento di Termoplastica bronchiale, nuova terapia per il trattamento dell’asma grave. La termoplastica e’, ad oggi, disponibile in Italia presso Centri di pneumologia interventistica d’avanguardia tra i quali il Centro di Endoscopia degli Spedali Civili di Brescia.branchiale-termoplastica La nuova procedura e’ stata effettuata su una paziente affetta da una grave forma di asma che le procurava ripetuti ricoveri ospedalieri per riacutizzazioni e una notevole limitazione alla propria vita sociale e lavorativa, nonostante una terapia farmacologica adeguata. Il primo trattamento effettuato presso gli Spedali Civili di Brescia e’ stata eseguita dal Reparto di Endoscopia e Laserterapia dell’Apparato Respiratorio diretto da Pierfranco Foccoli. L’intervento e’ stato possibile grazie al lavoro sinergico tra i medici dell’Endoscopia Respiratoria e quelli dell’Unita’ Semplice di Medicina Respiratoria , con il supporto dell’Unita’ di Allergologia Clinica. Questa esperienza ha permesso di definire un vero e proprio modello operativo e organizzativo nella cura del paziente asmatico grave, basato sul lavoro di squadra, integrazione e sinergie tra diversi specialisti. Il Sistema di Termoplastica Bronchiale ALAIR di Boston Scientific e’ riservato a pazienti con piu’ di 18 anni, affetti da asma grave con sintomi non controllati nonostante la terapia medica. E’ costituito da un catetere che viene introdotto nel polmone attraverso un broncoscopio e che, mediante l’emissione di radiofrequenze, sviluppa calore controllato con il risultato di ridurre la quota muscolare della parete bronchiale. Il trattamento prevede tre interventi a distanza di almeno 3 settimane l’una dall’altra, ciascuna indirizzata ad una diversa porzione dell’albero bronchiale.

Si tratta di una terapia di comprovata efficacia e sicurezza, ampiamente dimostrate da studi clinici, e migliora la qualita’ della vita in termini di riduzione degli attacchi asmatici (-32%), visite al pronto soccorso (-84%) e giorni persi allo studio o al lavoro (-66%). Consente, di conseguenza, anche una riduzione dei costi Sociali (assenze dal lavoro) e a carico del Servizio Sanitario Nazionale. L’asma e’, infatti, una delle prime cinque malattie croniche al mondo. In Italia, l’incidenza nella popolazione adulta oscilla fra il 4% e il 13% e causa 4 eventi mortali ogni 100mila pazienti ogni anno.

2
Lascia una recensione

avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
FiorellaAsma grave: a Brescia viene trattata con termoplastica bronchiale | Solo Sogni Blog Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback

[…] Asma grave: a Brescia viene trattata con termoplastica bronchiale […]

Fiorella
Ospite

27/05|2017
Oggi ho terminato il 3 trattamento di Termoplastica bronchiale in Endoscopia Polmonare a Brescia.,sotto la direzione del Prof Foccoli e Dott.Lovati..
Fino a tre mesi fa la mia qualità di vita era appena sufficiente ,molto limitata..sia sul lavoro che nelle azioni di vita quotidiana come salire le scale ,fare lavori domestici o semplicemente ridere..Adesso anche se si deve aspettare ancora per avere un pieno miglioramento,,già sono rinata..veramente Grazie!!

Archivi