L'importanza del buon sonno per …

I geni devono riposare, e…

Cellule della memoria ottenute d…

Le cellule staminali …

Incidenti domestici: tra le prim…

Stress e scarsa conoscenz…

Dermatite atopica: approvato il …

[caption id="attachment_1…

Esercizio fisico: riduce infiamm…

Una ricerca presentata al…

L'aspirina riduce rischio cancro…

L'assunzione regolare di …

Ipertrofia adenotonsillare: apre…

Trenta minuti in ospedale…

Malattie cardiache: calcificazio…

Alti livelli di fosforo n…

Sangue artificiale disponibile e…

Il sangue artificiale pot…

Il grasso aiuta a guarire, usato…

Nella scienza spesso quel…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Autismo: nuovo farmaco per incentivare lo spirito socievole


Un farmaco usato per l’autismo potrebbe avere l’effetto di rendere piu’ socievoli. A dirlo e’ un nuovo studio della Seaside Therapeutics di Cambridge, Massachusetts, che ha presentato i risultati del trial clinico piu’ grande mai effettuato su un farmaco, l’arbaclofene, che e’ conosciuto con la sigla STX209. Si tratta di un prodotto che funziona abbassando l’eccesso di attivita’ cerebrale tipico dell’autismo. arbaclofenePer 12 settimane, 150 persone con autismo, di eta’ compresa fra 5 e 21 anni, hanno ricevuto il farmaco o un placebo. Sebbene non si sia avuto alcun impatto sul fatto che gli autistici tendono a isolarsi, chi lo prendeva sembrava piu’ capace di rispondere appropriatamente alle altre persone.
“Contiamo che il prossimo trial abbia risultati piu’ positivi, anche se per ora il segnale mandato e’ comunque promettente”, ha commentato Randall Carpenter, ad della Seaside.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x