Polmonite: quale proteina sfrutt…

La Pseudomonas Aerugino…

Gonorrea: allarme per una forma …

Allarme 'super-gonorrea' …

Alzheimer: la massa cerebrale re…

Ogni anno chi sta per svi…

Epstein-Barr e Sclerosi multipla…

Uno studio della Fondaz…

Tumore al polmone: terapie molec…

Fino a qualche anno fa un…

Ratto robot con i baffi dà nuovo…

[caption id="attachment_1…

Fecondazione assistita: con agop…

Agopuntura e medicina cin…

Il Mese Europeo del cervello: pr…

Per celebrare il Mese e…

15 anni di Legge Sirchia contro …

Presentati i dati della C…

Informatica organica: italiani f…

[caption id="attachment_6…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Aspirina: previene in qualche forma il cancro perché blocca aberrazioni genetiche


L’aspirina puo’ abbassare il rischio di alcuni tumori limitando l’accumulo di Dna anormale nelle cellule. Lo afferma uno studio pubblicato dalla rivista ‘Plos Genetics’ dell’universita’ di San Francisco, che ha verificato il fenomeno nell’esofago di Barrett, una condizione che puo’ portare al tumore. aspirin_pregnancyI ricercatori hanno studiato i campioni prelevati da biopsie di 13 pazienti, seguiti da sei a 19 anni. I soggetti, spiega l’articolo, prendevano aspirina da molti anni, o avevano iniziato a prenderla e poi interrotto il trattamento. “Le biopsie in cui i pazienti stavanp prendendo il farmaco – spiegano gli autori – avevano un accumulo di nuove mutazioni del Dna dieci volte inferiore di quelle ottenute negli anni in cui avevano interrotto la terapia”. Il fenomeno secondo gli esperti potrebbe riguardare anche altri tumori, e il prossimo che verra’ studiato sara’ quello ai polmoni.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!