Cancro al fegato: cellule stamin…

I tumori al fegato sono …

Il cosiddetto "affollamento visi…

[caption id="attachment_6…

Tumore alla prostata: cinque sed…

Cinque sedute di radioter…

Emofilia B: nuova tecnica di ter…

L'emofilia B puo' essere …

Farmaci omeopatici: nuove dirett…

MILANO - L’Agenzia italia…

Cellula artificiale: creato un m…

Primi passi verso la cell…

Aspirina: previene in qualche fo…

L'aspirina puo' abba…

Steatoepatite: assolto il frutto…

Il consumo di fruttosio n…

Sindrome metabolica: a rischio a…

I medici di base dovrebbe…

La musica del cuore che fa bene …

Una ricerca dell'Univ…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Aspirina: previene in qualche forma il cancro perché blocca aberrazioni genetiche


L’aspirina puo’ abbassare il rischio di alcuni tumori limitando l’accumulo di Dna anormale nelle cellule. Lo afferma uno studio pubblicato dalla rivista ‘Plos Genetics’ dell’universita’ di San Francisco, che ha verificato il fenomeno nell’esofago di Barrett, una condizione che puo’ portare al tumore. aspirin_pregnancyI ricercatori hanno studiato i campioni prelevati da biopsie di 13 pazienti, seguiti da sei a 19 anni. I soggetti, spiega l’articolo, prendevano aspirina da molti anni, o avevano iniziato a prenderla e poi interrotto il trattamento. “Le biopsie in cui i pazienti stavanp prendendo il farmaco – spiegano gli autori – avevano un accumulo di nuove mutazioni del Dna dieci volte inferiore di quelle ottenute negli anni in cui avevano interrotto la terapia”. Il fenomeno secondo gli esperti potrebbe riguardare anche altri tumori, e il prossimo che verra’ studiato sara’ quello ai polmoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi