Tumore al seno: un test genomico…

La diagnosi, già in uso i…

Grafene: sempre più imprevedibil…

Ricercatori del Regno Uni…

Morti improvvise tra gli sportiv…

Viste le recenti morti ch…

GLI ESPERTI DELLA PELLE TORNANO …

Roma, 30 settembre 2014 –…

Insufficienza mitralica: basta u…

[caption id="attachment_1…

Ictus precoci possono causare di…

Gli ictus particolarment…

Diabete: lenti a contatto cangia…

Per molti diabietici l'un…

MENOPAUSA, ORMONI E CERVELLO

L’uso prolungato di ormon…

Chemioterapia: recente studio mo…

Alcuni ricercatori finanz…

Diabete di tipo 2: incidenza mag…

Stressarsi a lavoro potre…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Latte materno: studio mette il luce come i neonati ne aumentano lo sviluppo


L’allattamento al seno porta a un aumento dei tassi di sviluppo del cervello nei neonati. La nuova conferma degli effetti positivi del latte materno sulla salute del bebe’ arriva da un nuovo studio condotto da Sean C.
L. Deoni della Brown University pubblicato on line su ‘NeuroImage’.latte_materno I ricercatori, utilizzando le risonanze magnetiche, hanno scoperto che i neonati allattati al seno posseggono un maggiore sviluppo della sostanza bianca nel cervello. Un incremento che si manifesta in diverse regioni cerebrali, comprese quelle connesse alla pianificazione, al funzionamento sociale ed emotivo, alle capacita’ motorie e al linguaggio. Differenze che sono apparse correlate a performance migliori nei test di sviluppo motorio e acuita’ visiva. Gli scienziati hanno coinvolto nella ricerca 133 bimbi sani di eta’ compresa tra dieci mesi e 4 anni divisi in tre gruppi: allattati esclusivamente al seno, artificialmente o con una combinazione del latte materno e di quello in commercio. I risultati mostrano uno sviluppo del cervello maggiore tra gli appartenenti al primo gruppo. .

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi