Infarto: cure farmacologiche eff…

Dopo un attacco di cuore…

In condizioni di stress, cellule…

[caption id="attachment_7…

Malattie cardiovascolari esasper…

[caption id="attachment_5…

Nanoparticelle magnetiche per la…

Particelle minuscole,…

Nuovo farmaco contro il melanoma…

Nuove speranze per chi ha…

In arrivo ortaggi allo iodio in …

Tutto lo iodio che serve …

Un antico antimalarico cinese e …

L'alofuginone è in grado …

Esiste la parità di genere nella…

Le ricercatrici italiane …

Il difetto di un gene aumenta fi…

[caption id="attachment_6…

La Clinica De Marchi e DEBRA It…

Da oggi anche i malati …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Melanoma: cellule immunitarie modificate per contrastarlo


Un gruppo di ricercatori della Duke University e’ riuscito a modificare geneticamente alcune cellule del sistema immunitario in modo da far loro riconoscere e eliminare le cellule cancerose del melanoma.melanoma Lo studio e’ stato pubblicato sulla rivista Journal of Clinical Investigation. Le cellule dell’organismo che sono sotto stress o danneggiate presentano sulla propria superficie dei frammenti di proteine chiamati immunoproteasomi: questi sono individuati dalla cellule dentritiche che poi provvedono a distruggere la cellula danneggiata. Gli immuoproteasomi non sono pero’ prodotti dalle cellule della maggior parte dei cancri, incluso il melanoma e quindi i tumori sono al riparo dal sistema immunitario. Gli scienziati hanno allora ingegnerizzato le cellule dendritiche in modo da riconoscere gli antigeni cancerosi associati alle cellule del melanoma e poi li hanno iniettati in alcuni pazienti.

In generale, quelli in cui la malattia era in remissione, hanno mostrato una risposta immunitaria piu’ durevole e una minore circolazione di cellule del melanoma,; quelli in cui la malattia era attiva, hanno mostrato una risposta clinica completa o parziale. ,

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!