Alzheimer a tavola: si alla diet…

[caption id="attachment_3…

Cancro colon retto: più rischios…

Superati i sessantacinque…

Epilessia e Corea di Huntington:…

Che cosa lega due malatti…

Nuovo sensore per il monitoraggi…

Roma, 17 maggio 2011 – Di…

Dolore: cure "fai da te" per 1 p…

A quasi 4 anni dall'appro…

Scoperto il gene-guida che manti…

Roma, 15 dic. - Per alzar…

Valutare il potenziale mondiale …

Il settore della ricerca …

Tumori: ricerca IRE su proteina …

Una proteina potrebbe bl…

Colesterolo ridotto in media del…

[caption id="attachment_1…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Melanoma: cellule immunitarie modificate per contrastarlo


Un gruppo di ricercatori della Duke University e’ riuscito a modificare geneticamente alcune cellule del sistema immunitario in modo da far loro riconoscere e eliminare le cellule cancerose del melanoma.melanoma Lo studio e’ stato pubblicato sulla rivista Journal of Clinical Investigation. Le cellule dell’organismo che sono sotto stress o danneggiate presentano sulla propria superficie dei frammenti di proteine chiamati immunoproteasomi: questi sono individuati dalla cellule dentritiche che poi provvedono a distruggere la cellula danneggiata. Gli immuoproteasomi non sono pero’ prodotti dalle cellule della maggior parte dei cancri, incluso il melanoma e quindi i tumori sono al riparo dal sistema immunitario. Gli scienziati hanno allora ingegnerizzato le cellule dendritiche in modo da riconoscere gli antigeni cancerosi associati alle cellule del melanoma e poi li hanno iniettati in alcuni pazienti.

In generale, quelli in cui la malattia era in remissione, hanno mostrato una risposta immunitaria piu’ durevole e una minore circolazione di cellule del melanoma,; quelli in cui la malattia era attiva, hanno mostrato una risposta clinica completa o parziale. ,

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x