Orbitopatie tiroidee: aumentano …

[caption id="attachment_7…

XIII Giornata Mondiale BPCO (Bro…

  Un milione e 200mil…

Onde d'urto stimolano la produzi…

Il trattamento con on…

Allarme depressione: riguarda un…

[caption id="attachment_9…

Defibrillazione atriale senza do…

Presentata la prima evide…

Sclerosi multipla: finalmente si…

La teoria secondo cui la …

Ecco come la fotostatina miglior…

[caption id="attachment…

Virus del Nilo: aree a rischio p…

La West Nile, o virus del…

Dolore cronico: solo 1 medico di…

Un’indagine commissionata…

[ASCO] Tumori della tiroide e de…

[caption id="attachment_7…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Onde d’urto stimolano la produzione di staminali per una veloce cicatrizzazione


Il trattamento con onde d’urto aumenta la produzione di cellule staminali proprie dell’organismo e riduce sostanzialmente i costi del trattamento. Cosi’ al Congresso della Societ’a Internazionale di Trattamento Medico con Onde d’Urto (ISMST) a Salisburgo. “Questo trattamento porta ad una adeguata cicatrizzazione delle ferite che in altro modo non si cicatrizzano o richiedono un intervento chirurgico per farlo”, ha detto Rainer Mittermayr, responsabile del Wound Healing Department del Ludwig Boltzmann Institute per la traumatologia sperimentale e clinica.
processo di coagulazione

processo di coagulazione


Il trattamento con onde d’urto ha mostrato risultati impressionanti nella cicatrizzazione di ossa e ferite. Aiuta a trattare casi traumatologici gravi, utilizzando procedimenti non invasivi. Le ferite con una cicatrizzazione lenta o difficile come l’ulcera del piede diabetico, che e’ responsabile dei due terzi di tutte le amputazioni, puo’ essere controllata in un periodo breve. Nello stesso tempo, le onde d’urto si usano con gran successo nel trattamento delle osteoartriti, celluliti e altre patologie mediche.
Ma c’e’ di piu’: le onde d’urto talvolta stimolano la mobilitazione delle cellule staminali per passare a quelle localizzazioni specifiche dove esse sono necessarie, e quindi si trasformano nel tipo di cellula necessaria per aiutare il processo di cicatrizzazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi