Morbo di Parkinson: nuova cura c…

Una nuova terapia, che si…

Un ormone dal ruolo chiave per g…

[caption id="attachment_6…

Tumore alla vescica: telomeri co…

La combinazione fra telom…

Le vie del placebo non si ferman…

[caption id="attachme…

Aiuti "di ferro" riducono l'affa…

I supplementi al ferro s…

Una pillola che ci convincerà ch…

Scoperta americana. Il co…

Acidi grassi omega-3 per miglior…

Bassi livelli di acidi gr…

USA: staminali per produrre ovul…

I testi scientifici sulla…

BPCO: arricchire le conoscenze p…

Milano, 17 settembre 2013…

Lo zucchero abbassa i livelli de…

[caption id="attachme…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Baci e benefici: meno calorie, meno stress, più immunità. E non sono leggende metropolitane


Non si tratta di leggende metropolitane: baciarsi fa davvero bene alla salute
Fa bruciare calorie, stimola l’immunità e riduce lo stress: il bacio è un vero toccasana per la salute e i suoi benefici non sono semplici leggende metropolitane. Se, infatti, il World Kiss Day, la giornata dedicata al bacio che è stata celebrata in tutto il mondo lo scorso 6 luglio, nasce dal puro desiderio di restituire a questo gesto il piacevole sapore d’affetto spesso coperto dalla sua trasformazione in puro convenevole, in realtà il suo valore va ben oltre e coinvolge diversi aspetti della salute.kiss

In alcuni casi i declamati effetti positivi del bacio sono stati confermati da valide ricerche scientifiche. E’ questo il caso della sua azione antistress, dimostrati da un piccolo studio condotto nel 2009 dai ricercatori del College Lafayette (Stati Uniti). Gli scienziati hanno misurato i livelli di ossitocina – l’ormone del benessere e della socialità – e quelli di cortisolo – l’ormone dello stress – prima e dopo un bacio. E’ stato, così, scoperto che questo gesto fa diminuire i livelli di cortisolo sia nelle donne, sia negli uomini.

Il suo effetto è molto più accentuato rispetto a quello scatenato dal tenersi per mano, ma secondo gli esperti è significativo solo se ci si bacia spesso, mentre un unico bacio mozzafiato può provocare un effetto totalmente opposto, portando ad un aumento dell’ormone dello stress. Baci lunghi hanno, invece, un effetto sul sistema immunitario. Uno studio condotto in Giappone ha invece dimostrato che baciarsi per 30 minuti riduce i livelli delle IgE, gli anticorpi coinvolti nelle reazioni allergie.

Non sono, però, questi gli unici effetti positivi del bacio, che funziona come una vera e propria palestra per i muscoli del viso che contrasta la comparsa delle rughe d’espressione e che permette di bruciare da 2 a 6 calorie al minuto. Infine, stimolando la produzione di saliva questo gesto protegge anche i denti dall’azione nociva dei batteri, mentre lo scambio di germi che si realizza attraverso un bacio può rinforzare l’immunità. Attenzione, però, a non credere che baciare il proprio partner quando è nel pieno di una malattia possa essere una vaccinazione. Piuttosto è meglio ricordare che si tratta di un modo semplice per entrare in contatto con microbi come quelli responsabili della mononucleosi, lo streptococco e l’herpes.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!