Gene dell'intelligenza: la chiav…

Per la prima volta gli s…

I primi mille giorni di vita det…

Nutrizione, epigenetica, …

Sindrome di Joubert: uno studio …

[caption id="attachment_6…

I produttori di equivalenti fann…

Le quote di spettanza di …

La soglia del dolore scandita da…

[caption id="attachment_…

Le regioni cerebrali più vecchie…

Una nuova ricerca rafforz…

Ixazomib orale raggiunge endpoin…

Takeda annuncia che la pr…

La discesa dei prezzi è figlia d…

Giusto sottolineare la di…

Vitamina C: si dimostra in grado…

[caption id="attachment_5…

Scoperta molecola che rende più …

Gli scienziati, ‘blocca…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Obesità: anche i figli a rischio, se padri in sovrappeso


Se un uomo e’ obeso farebbe bene a mettersi a dieta prima di progettare di avere un figlio per evitare di trasmettere alla prole disturbi metabolici e predisposizione all’obesita’. obesityE’ il suggerimento di una nuova ricerca pubblicata su ‘Faseb’, che ha dimostrato come i padri obesi posseggano variazioni nel microRna che aumentano il rischio per le figlie di essere sovrappeso o obese, e per i figli di entrambi i sessi di sviluppare patologie come il diabete. Perdere peso prima di mettere al mondo un bebe’ e’ il consiglio dello studio condotto dall’Universita’ di Adelaide.
Gli scienziati hanno scoperto nei modelli murini che non tutti i figli riescono a schivare il “proiettile genetico” lanciato dai padri obesi, subendo un aumento del rischio di sviluppare patologie metaboliche e di accumulare peso in eccesso.

“Se questi risultati valgono per l’uomo – hanno precisato gli autori – allora la dieta e la composizione corporea del padre al momento del concepimento sono in grado di compromettere la salute futura del bambino con conseguenze sui rischi di insorgenza di malattie correlate per l’intero corso della vita”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!