Tumori: tecnologia innovativa pe…

Ricercatori finanziati da…

Beta-talassemia: la terapia gen…

[caption id="attachment_8…

A Capri una due giorni di confro…

In Italia allo stato at…

L'importanza del DNA in 3D

Una nuova tecnica messa a…

Trattamento del pene curvo con c…

FIRENZE, 2017 – Sono stat…

Il 9 febbraio si celebra la 1° G…

Roma, 6 febbraio 2015 – I…

Sei stato allattato al seno? Far…

Lo sostiene uno studio in…

Neuroni e sovrappeso: ecco l'ord…

[caption id="attachme…

Meningite: l'EMA autorizza il va…

L'Agenzia europea del far…

Tumori ossei: nei bambini la spe…

Utilizzare cellule stamin…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Politiche anti-fumo salveranno 7 mln di individui nel 2050


Le misure di controllo del tabacco messe in atto in quarantuno paesi tra il 2007 e il 2010 riusciranno a prevenire circa 7,4 milioni di morti premature nel 2050, secondo uno studio pubblicato nel Bollettino dell’Organizzazione Mondiale della Sanita’.   La ricerca e’ una delle prime a valutare gli effetti delle misure da quando la Convenzione Quadro dell’Organizzazione Mondiale della Sanita’ sul Controllo del Tabacco e’ stata istituita nel 2005. I risultati dimostrano che le politiche antifumo riescono a salvare numerose vite umane. “E ‘una scoperta spettacolare che mediante l’attuazione di queste semplici politiche di controllo del tabacco, i governi possano salvare cosi’ tante vite”, ha detto l’autore principale del report David Levy, docente di Oncologia al Georgetown Lombardi Comprehensive Cancer Center di Washington. I paesi inclusi nella ricerca rappresentano circa un miliardo di persone (un settimo della popolazione mondiale di 6,9 miliardi nel 2008) con circa 290 milioni di fumatori nel 2007.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!