Cellule staminali in soccorso de…

[caption id="attachme…

CLUB DELL’OMOTOSSICOLOGIA: LA PA…

Appuntamento con il Club …

Janssen, aziende farmaceutiche d…

La politica estesa garant…

TEVA annuncia sentenza favorevol…

GERUSALEMME(BUSINESS WIRE…

Premio Galeno 2009 per la prima …

Raltegravir, farmaco anti…

TAKEDA annuncia la disponibilità…

Alogliptin è il primo e u…

la musica percepita dal cervello…

Un vantaggio evolutivo, l…

Cancro: da un test del sangue po…

Parte all'Universita' Ca…

Cervello: funzionalità legata ai…

I livelli di acidità nell…

il DNA: le funzioni che hanno, f…

Alcuni meccanismi di prot…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Rigenerazione dei tessuti da cellule staminali gengivali


Nuove ricerche della International and American Associations for Dental Research hanno mostrato che le cellule staminali gengivali potrebbero essere usate per la rigenerazione dei tessuti. Lo studio e’ stato pubblicato sul ‘Journal of Dental Research’. Quello della gengiva rappresenta un tessuto molle unico che funge da barriera biologica coprendo la cavita’ orale mascellare superiore e inferiore.

cellule staminali embrionali

cellule staminali embrionali

Recentemente, e’ stato scoperto che le gengive contengono cellule staminali mesenchimali (GMSC).
n questo studio, Songtao Shi della University of Southern California hanno dimostrato che circa il 90 per cento delle GMSC delle gengive deriva dalla cresta neurale cranica e il 10 per cento dal mesoderma. Quando trapiantate in topi con colite indotta da destrano solfato di sodio, le cellule mesenchimali derivate dalla cresta neurale hanno mostrato effetti benefici nel migliorare la malattia infiammatoria superiori rispetto a quelle derivate dal mesoderma.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x