Morbo di Parkinson: nuova cura c…

Una nuova terapia, che si…

L’FDA approva un nuovo farmaco b…

La Food and Drug Administ…

Caffè come salva vista

Un caffè al giorno toglie…

In Calabria parte il progetto sp…

Soverato, 24 giugno 2011 …

Alzheimer: una risonanza potrebb…

Con una risonanza al cerv…

Agenesia del pancreas: ricerca h…

Un team internazionale di…

Diabete: nuovo farmaco preserva …

Un nuovo farmaco promette…

Alzheimer: scoperto un anticorpo…

Un nuovo studio pubblicat…

Il tumore al seno: l'efficienza …

[caption id="attachment_6…

Glioblastoma: probabile causa ce…

Il glioblastoma multiform…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Un cerotto che ci rende invisibili alle zanzare


Scienziati creano un adesivo che previene le punture di zanzara rendendo “invisibile” chi lo indossa o lo attacca semplicemente a vestiti o borse. Un passo avanti nella difesa dai fastidiosi insetti, compagni ormai di praticamente tutte le stagioni

Rendersi invisibili agli occhi – o meglio, al “naso” – delle zanzare per sfuggire alle loro punture: questa sarebbe davvero una bella soluzione per evitare di riempirsi di quelle fastidiose bolle, ora brucianti ora pruriginose, che compaiono dopo che siamo stati attaccati.malaria

Se questo è il desiderio, forse la soluzione c’è davvero. E l’avrebbero trovata gli scienziati del Olfactor Laboratories in collaborazione con l’Università della California a Riverside, i quali avrebbero ideato e creato un prodotto repellente che, finalmente, non dovremo spalmarci sulla pelle. Si tratterebbe di un adesivo che si può attaccare sui vestiti o sulle borse e che tiene lontane le zanzare bloccando la capacità di queste di intercettare l’essere umano attraverso l’anidride carbonica emessa dal corpo.

Il cerotto adesivo è stato denominato “Kite Patch”, e fa parte di un progetto finanziato dalla Bill e Melinda Gates Foundation e il National Institutes of Health. Secondo i creatori del Kite Patch questo prodotto è innovativo perché permette di ottenere ottimi risultati senza l’uso di sostanze tossiche che possono essere inalate o assorbite dalla pelle. Secondo le promesse dovrebbe essere durevole e di facile utilizzo: i materiali con cui è prodotto sono sia leggeri che flessibili per potersi adattare alle varie superfici d’attacco.

L’adesivo antizanzare si pone così come alternativa ai prodotti chimici e per tutti coloro che non vogliono utilizzarli per diversi motivi, tra cui anche la possibilità di allergie o intolleranze.
E ora speriamo davvero che le zanzare non ci trovino più.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi