Esercizio fisico: quando è tropp…

Due studi suggeriscono ch…

Contro il papillomavirus, il tes…

[caption id="attachme…

Hiv, informazione e responsabili…

“Più educazione sessuale …

Il ruolo particolare dell'RNA ch…

Identificata una "quinta"…

Botox: usato per curare l'emicra…

[caption id="attachment_1…

Pollini: potrebbero diventare pr…

I pollini, problema annua…

Zanzara tigre: i rischi della pu…

La fastidiosa zanzara tig…

Trapianto di polmone da donatore…

Primo trapianto in Italia…

Alzheimer: diagnosi precoce graz…

I primi sintomi dell'Alz…

La fase III dello studio GALA pu…

Gerusalemme,  Luglio 2013…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Un cerotto che ci rende invisibili alle zanzare


Scienziati creano un adesivo che previene le punture di zanzara rendendo “invisibile” chi lo indossa o lo attacca semplicemente a vestiti o borse. Un passo avanti nella difesa dai fastidiosi insetti, compagni ormai di praticamente tutte le stagioni

Rendersi invisibili agli occhi – o meglio, al “naso” – delle zanzare per sfuggire alle loro punture: questa sarebbe davvero una bella soluzione per evitare di riempirsi di quelle fastidiose bolle, ora brucianti ora pruriginose, che compaiono dopo che siamo stati attaccati.malaria

Se questo è il desiderio, forse la soluzione c’è davvero. E l’avrebbero trovata gli scienziati del Olfactor Laboratories in collaborazione con l’Università della California a Riverside, i quali avrebbero ideato e creato un prodotto repellente che, finalmente, non dovremo spalmarci sulla pelle. Si tratterebbe di un adesivo che si può attaccare sui vestiti o sulle borse e che tiene lontane le zanzare bloccando la capacità di queste di intercettare l’essere umano attraverso l’anidride carbonica emessa dal corpo.

Il cerotto adesivo è stato denominato “Kite Patch”, e fa parte di un progetto finanziato dalla Bill e Melinda Gates Foundation e il National Institutes of Health. Secondo i creatori del Kite Patch questo prodotto è innovativo perché permette di ottenere ottimi risultati senza l’uso di sostanze tossiche che possono essere inalate o assorbite dalla pelle. Secondo le promesse dovrebbe essere durevole e di facile utilizzo: i materiali con cui è prodotto sono sia leggeri che flessibili per potersi adattare alle varie superfici d’attacco.

L’adesivo antizanzare si pone così come alternativa ai prodotti chimici e per tutti coloro che non vogliono utilizzarli per diversi motivi, tra cui anche la possibilità di allergie o intolleranze.
E ora speriamo davvero che le zanzare non ci trovino più.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x