Identificato nei canidi il gene …

[caption id="attachment_5…

All'Istituto dei Tumori 'Accogli…

Inaugurato oggi insieme a…

Dal CNR il ClopHensor, il biosen…

[caption id="attachment_8…

Parkinson: stimolazione cerebral…

Grazie ad una consolidata…

Rigetto: scoperti i segnali chim…

Un team di ricercatori …

Cervello: funzionalita' comprome…

[caption id="attachment_5…

Sigarette elettroniche: meno dan…

Le sigarette elettronich…

Volasertib*: concessa dall’FDA …

Boehringer Ingelheim inte…

Perdita di coscienza e attività …

I risultati di uno studio…

Glioblastoma: le cellule stamina…

Nel tumore cerebrale …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Genoma: nuovo metodo per monitorare, prevedere e controllare l’espressione genica


Un team di ricercatori dell’Ecole polytechnique federale di Losanna ha sviluppato un metodo per prevedere e controllare l’espressione genica: una strategia utilizzabile per calcolare con precisione il numero di proteine che un dato gene produrra’ in condizioni variabili.  I risultati della ricerca condotta da Arun Rajkumar, Nicolas Denervaud e Sebastian Maerkl sono stati pubblicati sulla rivista Nature Genetics. Il gruppo di scienziati ha lavorato sulle cellule di lievito, utili come sistema-modello per molti processi attivi nelle cellule umane.

Ogni gene ha un segmento di DNA al suo inizio definito promotore che svolge un ruolo chiave nella produzione delle proteine. Il team ha generato 209 diversi promotori e li ha integrati nel genoma del lievito.

Ponendo successivamente i 209 ceppi di lievito in un dispositivo microfluidico e sfruttando metodi basati sulla fluorescenza, i ricercatori sono riusciti a determinare il numero di proteine prodotte da ognuno dei promotori sintetici.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi