La terapia cellulare guarisce u…

[caption id="attachme…

Alzheimer: per batterlo è meglio…

Gli scienziati alzano la …

La capacità dei batteri di sopra…

Sopravvivere agli antibio…

Distrofia di Duchenne: ridotto d…

[caption id="attachment_1…

Origami "a DNA" contro cellule c…

Creata grazie alla tecnic…

Nuovo Poliambulatorio Castel San…

Artrosi e osteoartrosi af…

Parto indotto, per ridurre morta…

Il travaglio indotto puo'…

Tumori del seno: è più efficace …

L'ABT-737 è un innovativo…

Melatonina: antiossidante e non …

[caption id="attachment_7…

Studio rivela come attivita' cer…

[caption id="attachment_5…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Melanoma: il gene dei “rossi” ne aumenta l’esposizione e il rischio


Il pigmento della pelle che determina il colore dei capelli e la tonalita’ dell’epidermide e’ influenzato dal gene recettore 1 della melanocortina (MC1R).melanoma
Nell’uno-due per cento della popolazione una mutazione dell’MCR1 provoca i capelli rossi. Adesso un nuovo studio condotto dal Beth Israel Deaconess Medical Center (BIDMC) e dalla Boston University School of Medicine ha scoperto che la stessa mutazione responsabile del fenotipo delle persone con i capelli rossi e’ responsabile dell’accensione di un percorso che provoca il cancro.

Dato che spiega quali sono i meccanismi molecolari alla base del noto rischio degli individui dai capelli rossi di sviluppare il melanoma, fornendo nuove prospettive per il trattamento e la prevenzione di questo pericoloso tipo di tumore della pelle, il meno comune ma il piu’ letale. La mutazione MC1R-RHC promuove una maggior attivazione del percorso di segnalazione PI3K/Akt quando un individuo dai capelli rossi si espone alle radiazioni UV. Il PI3K/Akt e’ un noto pathway cancerogeno, implicato nei tumori al seno, alle ovaie e ai polmoni. L’indagine e’ stata pubblicata su Molecular Cell.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x