Malati di mieloma e linfoma: mig…

Oltre 9 milioni di person…

Progetto Giovani Pavia ’93: comi…

La campagna, resa possibi…

La quantità assoluta di geni spe…

[caption id="attachment…

Il CHMP europeo esprime parere p…

Foster City, California, …

Pediatria - Inaugurazione Aula D…

PATOLOGIE IN CALO E PATOL…

Parkinson: tre fattori che accel…

[caption id="attachment_6…

Chemio e radioterapia in gravida…

Presentati al congresso E…

Linfoma periferico a cellule T: …

[caption id="attachme…

FIBRE ALIMENTARI “Un prezioso al…

Roma,  giugno 2013. Al 73…

Asma allergico grave: quanto con…

Quando l’asma allerg…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Gene invecchiamento legato all’insorgenza del mielina


Un gene che aiuta a controllare il processo di invecchiamento, agendo come un orologio interno della cellula, e’ risultato correlato al cancro del sangue dai dati prodotti da un nuovo studio condotto dall’Institute of Cancer Research di Londra. mieloma_multiploL’indagine ha identificato una variante genetica che influenza l’invecchiamento tra le quattro nuove varianti correlate al mieloma, uno dei piu’ comuni tumori del sangue. La ricerca e’ stata pubblicata sulla rivista ‘Nature Genetics’. Il marcatore genetico rilevato dagli scienziati e’ collegato al gene chiamato Terc che regola la lunghezza dei “tappi” dei telomeri alle estremita’ del Dna. Nelle cellule sane, questi tappi si usurano nel tempo, portando all’invecchiamento dei tessuti.

Alcune cellule del cancro sembrano, invece, capaci di ignorare questo processo riuscendo a mantenersi in attivita’. Se ulteriori studi confermeranno l’associazione, il Terc potrebbe diventare il bersaglio di futuri trattamenti per il mieloma.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi