Differenza genica tra uomo e cav…

Due importanti caratteris…

Crisi ipoglicemiche: sei settima…

Un programma di correzion…

Ictus al femminile: come preveni…

L’American Heart Associat…

Malaria: l'azione diretta su lar…

Colpire i siti di ri…

Vita sessuale meno dolorosa in m…

Il dolore da rapporto ses…

Scompenso cardiaco grave: l’alte…

[caption id="attachme…

Il ruolo dei prioni nella memori…

Le proteine prioniche, no…

Dal 29 novembre al primo dicembr…

Il numero uno della Socie…

Mele: i pediatri vigilano sull'a…

A Roma il 16 Febbraio 201…

Tumori: il gioco chiave delle be…

Non solo predisposizione …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Gene invecchiamento legato all’insorgenza del mielina


Un gene che aiuta a controllare il processo di invecchiamento, agendo come un orologio interno della cellula, e’ risultato correlato al cancro del sangue dai dati prodotti da un nuovo studio condotto dall’Institute of Cancer Research di Londra. mieloma_multiploL’indagine ha identificato una variante genetica che influenza l’invecchiamento tra le quattro nuove varianti correlate al mieloma, uno dei piu’ comuni tumori del sangue. La ricerca e’ stata pubblicata sulla rivista ‘Nature Genetics’. Il marcatore genetico rilevato dagli scienziati e’ collegato al gene chiamato Terc che regola la lunghezza dei “tappi” dei telomeri alle estremita’ del Dna. Nelle cellule sane, questi tappi si usurano nel tempo, portando all’invecchiamento dei tessuti.

Alcune cellule del cancro sembrano, invece, capaci di ignorare questo processo riuscendo a mantenersi in attivita’. Se ulteriori studi confermeranno l’associazione, il Terc potrebbe diventare il bersaglio di futuri trattamenti per il mieloma.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!