Quando l'aterosclerosi provoca m…

Un nuovo studio pubblicat…

Tumore al polmone: dopo il fumo …

La 'Relazione sullo stato…

Chetamina contro la depressione

La chetamina potrebbe aiu…

Dall'Austria la pillola che cura…

[caption id="attachment_5…

Abbronzatura: in grado di produr…

Il Sole e' come una droga…

HIV: ricerca italiana scopre met…

Un team dell'Istituto sup…

Immuno-oncologia: quarta reale a…

Roma, 27 ott 2014 - Poten…

Rene policistico: scoperto gene …

Scoperto il gene che caus…

Artroscopia per riparare la cavi…

Nel mondo dello sport è c…

FDA pone il suo OK sul test rapi…

La Food and drug administ…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Botox: negli USA viene approvato contro le rughe a ‘zampe di gallina’

La Food and Drug Administration (Fda) americana ha approvato un nuovo impiego per Botox Cosmetic*, a base di tossina botulinica: il temporaneo miglioramento degli inestetismi noti come zampe di gallina (valutate da moderate a gravi) negli adulti.


Botox Cosmetic è l’unica opzione di trattamento farmacologico approvato dalla Fda per questo genere di rughe.
La Fda – ricorda una nota dell’ente regolatorio americano – ha approvato la tossina botulinica nel 2002 per il temporaneo miglioramento delle rughe glabellari (tra le sopracciglia).muscoli_facciali_botox Fra gli altri usi approvati del farmaco ci sono l’emicrania cronica, la grave sudorazione ascellare, lo spasmo palpebrale e lo strabismo. “Questa indicazione supplementare – evidenzia Susan Walker, direttore della Divisione di dermatologia e prodotti dentali del Centro della Fda per la valutazione dei farmaci e la ricerca – fornisce una nuova opzione d’uso per coloro che desiderano un aspetto più liscio del viso, minimizzando temporaneamente la comparsa di zampe di gallina ai lati degli occhi”. Botox Cosmetic viene somministrato tramite iniezioni intramuscolari. Il trattamento contro le rughe e le zampe di gallina può essere fatto nello stesso momento.
La sicurezza e l’efficacia del Botox per questo impiego sono state stabilite in due studi di efficacia e sicurezza clinica che hanno arruolato 833 partecipanti adulti con inestetismo da moderato a grave, assegnati in modo casuale a ricevere un placebo o il Botox.

I risultati hanno mostrato ha quelli trattati con Botox avuto maggiori benefici rispetto al placebo nel migliorare l’aspetto di queste rughe. La reazione avversa più comune associata con l’uso di Botox Cosmetic è l’edema palpebrale.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!