Tecnica a base di iniezioni di s…

Un'iniezione di staminal…

Alzheimer: diagnosi oggettive si…

Un team di ricercatori gu…

ELANA riporta il sangue al cerve…

  [caption id="attachm…

Fumo: il sistema/vaccino che non…

I ricercatori hanno inser…

Studio: per la prima volta otten…

[caption id="attachment_8…

Se il legno può sostituire le os…

La questione se le ossa d…

Stress ossidativo tra le cause d…

[caption id="attachme…

Ottimi i risultati del Cetuximab…

[caption id="attachme…

Cefalea post-coitale: un uomo su…

È noto come mal di testa …

L’FDA approva un nuovo farmaco b…

La Food and Drug Administ…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Il fumo in India miete 1,5 milioni di persone l’anno

Il fumo in India uccidera’ 1,5 milioni di persone l’anno entro il 2020 se non verranno messe in atto strategie per limitare la diffusione delle sigarette nel paese.


Lo afferma un rapporto della ong International Tobacco Control Project secondo cui il paese ha ormai 275 milioni di fumatori.  Nel paese asiatico, spiegano gli esperti nel documento, meta’ dei tumori maschili e un quarto di quelli femminili sono dovuti alle sigarette, che sono anche la causa principale di problemi cardiaci e ai polmoni.

“Il problema richiede attenzione – si legge nel rapporto – nel 2020 il consumo di tabacco fara’ 1,5 milioni di morti l’anno, mentre nel mondo il numero delle morti annuali crescera’ da 6 a 8 milioni di persone secondo l’Oms”. Lo studio e’ stato condotto con interviste a 8mila utilizzatori di prodotti da tabacco e 2400 non fumatori in quattro stati indiani.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!