I grassi alterano la percezione …

Cibi che contengono grass…

Gravidanza, scoperti i fattori d…

Le donne che hanno s…

Trombopenia neonatale alloimmune…

La trombopenia neonatale …

Saranno piccoli robot-spia a nav…

[caption id="attachment_8…

Demenza: secondo esperti è un ve…

AGeSPI e Regione Piemonte…

Melanoma: cellule immunitarie mo…

Un gruppo di ricercat…

Lo studio TIOSPIRTM una pietra m…

Lo studio TIOSPIRTM una p…

Procreazione Medicalmente Assist…

Tra i rischi da conoscere…

Test genetici online: decisament…

I test genetici predittiv…

iHealth Align: il glucometro con…

iHealth Align ha vinto il…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Il fumo in India miete 1,5 milioni di persone l’anno

Il fumo in India uccidera’ 1,5 milioni di persone l’anno entro il 2020 se non verranno messe in atto strategie per limitare la diffusione delle sigarette nel paese.


Lo afferma un rapporto della ong International Tobacco Control Project secondo cui il paese ha ormai 275 milioni di fumatori.  Nel paese asiatico, spiegano gli esperti nel documento, meta’ dei tumori maschili e un quarto di quelli femminili sono dovuti alle sigarette, che sono anche la causa principale di problemi cardiaci e ai polmoni.

“Il problema richiede attenzione – si legge nel rapporto – nel 2020 il consumo di tabacco fara’ 1,5 milioni di morti l’anno, mentre nel mondo il numero delle morti annuali crescera’ da 6 a 8 milioni di persone secondo l’Oms”. Lo studio e’ stato condotto con interviste a 8mila utilizzatori di prodotti da tabacco e 2400 non fumatori in quattro stati indiani.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi