L'ambiente che ammala: malattie …

Roma, 8 luglio 2014 – Dal…

Presto un esame per predire risc…

[caption id="attachment_9…

Scarsi livelli di vitamina B1 e …

Gli scienziati avvertono …

Riabilitazione cardiaca, utile a…

La riabilitazione car…

L'Istituto europeo di oncologia …

[caption id="attachment_1…

Cuore infartuato si ripara con i…

Piccole molecole di RNA (…

Sindrome di Down: le staminali d…

Neuroni lenti e con u…

GE HEALTHCARE APRE IL SUO PRIMO …

Il nuovo laboratorio di U…

Cura, Femminile Plurale Donne pr…

Teva Italia partecipa all…

Tossicodipendenze: medici di fam…

La proposta, lanciata da …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Il fumo in India miete 1,5 milioni di persone l’anno

Il fumo in India uccidera’ 1,5 milioni di persone l’anno entro il 2020 se non verranno messe in atto strategie per limitare la diffusione delle sigarette nel paese.


Lo afferma un rapporto della ong International Tobacco Control Project secondo cui il paese ha ormai 275 milioni di fumatori.  Nel paese asiatico, spiegano gli esperti nel documento, meta’ dei tumori maschili e un quarto di quelli femminili sono dovuti alle sigarette, che sono anche la causa principale di problemi cardiaci e ai polmoni.

“Il problema richiede attenzione – si legge nel rapporto – nel 2020 il consumo di tabacco fara’ 1,5 milioni di morti l’anno, mentre nel mondo il numero delle morti annuali crescera’ da 6 a 8 milioni di persone secondo l’Oms”. Lo studio e’ stato condotto con interviste a 8mila utilizzatori di prodotti da tabacco e 2400 non fumatori in quattro stati indiani.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x